Logo creato da Dresy e Shin
19 Settembre 2019, 09:49:07 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione

News: 
 
  Home FORUM Regolamento Glossario Help Ricerca Login Registrati Note Legali  
Pagine: [1]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Il file ipfilter.dat  (Letto 44342 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
sbi82
Moderatore
*

Karma: 4
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 1946



« il: 20 Marzo 2009, 19:00:24 »

Cos'è il file ipfilter.dat?

eMule al suo interno ha una funzione molto utile che consente di filtrare eventuali client in mezzo a tutti quelli contattati.
La lista di questi client è contenuta nel file ipfilter.dat. Per filtrare si intende proprio far sì che eMule non si colleghi in nessun modo a client (o server) con un ip inserito all'interno del filtro.
Oltre agli utenti è possibile anche filtrare server ai quali, per vari motivi, è bene non collegarsi..
Tenere costantemente aggiornato questo file è importante in quanto esistono (purtroppo) molti utenti di eMule che è meglio evitare (o allo stesso modo server che è meglio evitare..).

Tramite quindi il file ipfilter.dat sarà possibile far sì che il vostro eMule filtri client che (ad esempio):

  • spiano altri utenti di eMule;
  • appartengono a case discografiche o altri tipi di major;
  • inviano costantemente pacchetti corrotti;
  • inviano costantemente messaggi di spam;
  • inquinano le ricerche dando risultati errati;

Ed allo stesso modo eMule filtrerà server che generalmente:

  • spiano gli utenti connessi al server stesso;
  • appartengono a case discografiche o altri tipi di major;
  • inquinano le ricerche dando risultati errati;

Un file ipfilter.dat è composto da varie righe ognuna contenente un range di ip da filtrare; generalmente è così composto:

xxx.xxx.xxx.xxx - yyy.yyy.yyy.yyy  , Livello di Accesso , Descrizione

Dove:

  • xxx.xxx.xxx.xxx : rappresenta il primo ip del range di ip che si vuole filtrare;
  • yyy.yyy.yyy.yyy : rappresenta l'ip finale del range di ip che si vuole filtrare. Ovviamente se il primo ip e l'ultimo ip coincidono, si filtrerà un solo ip;
  • Livello di Accesso : rappresenta il Livello del Filtro. Questo valore generalmente nelle liste ip è di 100; se non vengono cambiate le impostazioni standard di eMule (opzioni-sicurezza-livello filtro) , valori superiori a 127 saranno considerati buoni mentre valori inferiori saranno considerati come ip da filtrare;
  • Descrizione : rappresenta il nome associato a quel range di ip che si vuole filtrare;

Come utilizzare il file ipfilter.dat

Esistono più modi per utilizzare questo file, più o meno automatici.
Il primo metodo illustrato successivamente fa uso delle funzioni sotto: Opzioni, Sicurezza.
Il secondo metodo invece sfrutta un'apposita funzione di eMule per gestire il file ipfilter; questa funzione si trova sotto: Strumenti, Filtri-IP...

Primo Metodo

Aprire eMule e andare sotto Opzioni, Sicurezza.
Comparirà una schermata simile a questa:


E' possibile aggiornare semplicemente il proprio ipfilter.dat inserendo un link ad un file dal web nella casella: Aggiorna dall'URL: (Formato: filter.dat o PeerGuardian) e premendo il tasto Carica.
eMule preleverà automaticamente il file dal link indicato e lo sostituirà a quello già utilizzato.

Un'altra modalità di aggiornamento dell'ipfilter (stando sempre sotto Opzioni, Sicurezza) consiste nella modifica manuale del file ipfilter stesso.
Premendo il tasto Modifica eMule caricherà ed aprirà con un editor di testi (ad esempio Blocco Note) l'attuale file ipfilter.dat.


Una volta caricato (di solito bisogna avere pazienza essendo un file di testo piuttosto grosso) sarà possibile modificare a mano il file.
Come si vede dalla figura sopra il file ipfilter.dat non è altro che un elenco di ip che eMule filtrerà; la logica che segue queste righe è quella descritta nel paragrafo precedente Cos'è il file ipfilter.dat.
Qui è quindi possibile modificare ogni riga per esempio copiando il tutto da un ipfilter.dat già esistente o inserendo/modificando a mano ogni singolo range di ip.

Una volta terminata la modifica al file, salvatelo tramite il vostro editor di testi.

Dopo il salvataggio delle modifiche premete il tasto Aggiorna: eMule indicherà, in basso a sinistra, il numero di ip caricati (ed anche nel registro eventi).

Da questa schermata, inoltre, sarà possibile indicare che livello di filtro adottare tramite la voce: Livello Filtro. Come indicato sopra, se eMule incontrerà un range di ip (nel file ipfilter.dat) maggiore di quel livello, lo considererà buono; viceversa considererà quel range di ip cattivo.
La voce: Filtra anche i Server, invece, farà sì che eMule filtri anche i server (ovviamente se ne sono aggiunti nel file ipfilter.dat).

Secondo Metodo

eMule mette a disposizione un altro metodo per gestire il file ipfilter.dat; basta andare sotto Strumenti, Filtri-IP... e comparirà una schermata simile a quella sotto:


Com'è facilmente intuibile, è possibile vedere tramite questa finestra tutti il contenuto del file ipfilter.dat.
E' presente, però, una colonna in più denominata Contatti: in questa colonna vengono registrati il numero di volte che è stato contattato un client con ip uguale a quello inserito nel file ipfilter.dat (e che quindi verrà filtrato); è un'indicazione utile per vedere se il vostro filtro funziona a dovere.

Sono presenti alcuni bottoni che permettono le seguenti cose:
  • Elimina: selezionando una riga e premendo questo tasto, eMule eliminerà il range di ip della riga selezionata dal file ipfilter.dat;
  • Aggiungi...: aggiunge liste di ip da filtrare da un altro file precedentemente scaricato;
  • Salva: permette di salvare i cambiamenti effettuati;
  • Chiudi: chiude questa finestra.

Inoltre, in basso a sinistra, è possibile avere altre due indicazioni sul proprio ipfilter:
  • Filtri IP Totali: indica il numero dei vari range di ip inseriti. In pratica il numero di righe all'interno del file ipfilter.dat;
  • IP Totali: indica il numero totale degli ip che eMule filtrerà attraverso l'attuale ipfilter.

Dove trovare un file ipfilter.dat

Esistono alcuni siti che permettono di scaricare questo file. Ecco alcuni esempi:

ipfilter by emule-security.org
ip filter punisher version by Meuh6879

Grazie a Lucarella e a Dylandog84 per i consigli sulle liste ip.

Autore : sbi82

Questa guida è pubblicata con licenza Creative Commons Attribution 2.5 License
« Ultima modifica: 03 Gennaio 2014, 00:19:18 da sbi82 » Loggato

Non c'è cattivo più cattivo di quando un buono diventa cattivo!  (Bud Spencer)
Noi robot non possiamo provare emozioni... E questo mi rende molto triste! (Bender di futurama, credo... :-) )

Pagine: [1]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2008, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Versione Lo-Fi

Creative Commons 

License Tutti i contenuti di Emule Mods.it sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni. Lo Staff non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli, nelle guide o di errori avvenuti nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su Emule Mods.it avvengono senza eventuali protezioni di brevetti di invenzione; inoltre i nomi e i loghi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.