Logo creato da Dresy e Shin
16 Febbraio 2019, 01:50:33 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione

News: 
 
  Home FORUM Regolamento Glossario Help Ricerca Login Registrati Note Legali  
Pagine: [1]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: RAID Come funziona? Maggiori prestazioni?  (Letto 6284 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
barsa90
Supporter
*

Karma: 0
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule Morph XT
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 208


Adottiamo i file con poche fonti :D


« il: 25 Marzo 2014, 20:56:08 »

Qualcuno di voi sa come si fa a mettere gli HDD in RAID? e nel caso dello schema RAID 0 ci sono grandi differenze nella velocità di accesso ai dati?
Gli altri schemi RAID a cosa servono? solo ad avere piu copie dei dati per non perderli?


Scusate se faccio mille domande ma su wikipedia è spiegato con parole molto tecniche e non sono riuscito a capirlo bene  Smiley
Loggato

Ogliastrino
Moderatore
*

Karma: 5
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule X-Mod
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 3241



« Risposta #1 il: 25 Marzo 2014, 21:20:27 »

Pur avendone sentito parlare spesso, non ho mai sperimentato gli HDD in RAID. Però quel che ho trovato qui mi sembra abbastanza esaustivo  think

EDIT:

DISCHI - RAID: piccola guida
« Ultima modifica: 25 Marzo 2014, 21:29:28 da Ogliastrino » Loggato

Pochi sanno che quasi sempre il vero problema di un computer si trova fra la sedia e il monitor. P/s: non è la tastiera    

Leggete Il Regolamento
barsa90
Supporter
*

Karma: 0
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule Morph XT
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 208


Adottiamo i file con poche fonti :D


« Risposta #2 il: 25 Marzo 2014, 21:24:32 »

Grazie Mille  good good good
Loggato

sbi82
Moderatore
*

Karma: 4
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 1946



« Risposta #3 il: 25 Marzo 2014, 21:35:33 »

Il sito proposto da Ogliastrino è MOLTO interessante e infatti spiega molto ma molto bene i raid più diffusi.
Giusto per essere precisi, quando parla di raid 5, in realtà quello descritto da quel sito è più un raid4! Ma, visto che il raid 5 può essere visto come una ottimizzazione del raid4, direi che va poi bene detto così..  

Ad ogni modo, per un uso casalingo, raid0 o raid1 sono le scelte migliori. Il raid 1 è perfetto se si vuole la salvaguardia dei dati; il raid 0 per la velocità.

Personalmente, al lavoro, abbiamo sempre avuto un budget limitato e sul server ho scelto un raid1 per non avere problemi.
In effetti, anni fa è morto un hard disk; l'ho tolto e non ho perso nulla (c'era la copia esatta dei dati sull'altro hard disk). Ho messo su un hard disk nuovo e su questo (in automatico) il controller raid ha fatto una copia dei dati...  thumbup

Nel caso di raid 0, nel caso il pc debba leggere dati che si sono disposti su entrambi gli hard disk, c'è un buon aumento di velocità perchè tutto il tempo che impiega la testina a spostarsi sull'hard disk è ripartito tra i 2 hard disk stessi..  good
Non oso immaginare i miglioramenti nel caso di hard disk ssd!  ohmy ohmy
Loggato

Non c'è cattivo più cattivo di quando un buono diventa cattivo!  (Bud Spencer)
Noi robot non possiamo provare emozioni... E questo mi rende molto triste! (Bender di futurama, credo... :-) )

Marco Detto Buffer
Amministratore
*

Karma: 7
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule Morph XT
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 1526



WWW
« Risposta #4 il: 26 Marzo 2014, 11:58:52 »

con il raid 0 hai maggiori prestazioni e richiede almeno 2 dischi ma se si guasta uno dei dischi perdi tutti i dati
con il raid 1 non noti differenze di prestazioni e richiede almeno 2 dischi e in caso uno dei dischi si guasti i dati non vengo persi...

I 2 migliori raid sono il 5 e 1+0 (quest'ultimo coniuga i vantaggi del raid 1 e 0)

Consiglio un controller serio a parte e non quello integrato nelle motherboard per evitare fastidi Smiley

Io sto usando raid 1 su controller raid integrato nella scheda e ogni tanto salta il raid ......
Loggato

skype: marco.di.lenardo
Leggete il regolamento
Draco
Staff
*

Karma: 4
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: -
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 573



« Risposta #5 il: 26 Marzo 2014, 12:14:41 »

Consiglio un controller serio a parte e non quello integrato nelle motherboard per evitare fastidi Smiley

Dipende dalla motherboard 

Cmq, ti consiglio vivamente di lasciar stare il raid visto che non te ne intendi, prendi un buon SSD e mettici sopra l'OS invece.
Loggato

"Il progresso è come un branco di porci: il branco porta parecchi vantaggi, ma nessuno dovrebbe meravigliarsi di tutta la m***a che c'è in giro ..."
                          - da "The Witcher"
barsa90
Supporter
*

Karma: 0
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule Morph XT
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 208


Adottiamo i file con poche fonti :D


« Risposta #6 il: 28 Marzo 2014, 20:48:28 »

Quello è chiaro, tanto almeno per adesso non ho bisogno di velocità stratosferiche o di salvaguardare  i dati a quel modo, però l'idea in un futuro di provare a installare un os su 2 piccoli hdd raid1 ed avere i dati sensibili su 2 grandi hdd raid0 mi stuzzica  good
Loggato

Draco
Staff
*

Karma: 4
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: -
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 573



« Risposta #7 il: 29 Marzo 2014, 00:28:19 »

Se vuoi farti un'idea.

Da notare soprattutto il test di lettura/scrittura casuale ... le piccole barre blu ai margini del grafico indicano le prestazioni di batterie raid da 4 ed 8 HDD, mentre la lunga barra rossa che esce fuori dal grafico sono due SSD in Raid. Da notare anche che per quel test hanno usato delle bestie di HDD da 15000 giri, di norma quelli dei pc vanno a 7200 giri, mentre quelli dei portatili a 5400.

Fidati che da quando ho messo l'OS su SSD, l'unica cosa a cui riesco a pensare quando metto mano ad altri pc è "ma quanto ci mette?".
« Ultima modifica: 29 Marzo 2014, 00:31:39 da Draco » Loggato

"Il progresso è come un branco di porci: il branco porta parecchi vantaggi, ma nessuno dovrebbe meravigliarsi di tutta la m***a che c'è in giro ..."
                          - da "The Witcher"
barsa90
Supporter
*

Karma: 0
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule Morph XT
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 208


Adottiamo i file con poche fonti :D


« Risposta #8 il: 30 Marzo 2014, 21:37:56 »

 blink bene a quanto pare non c'è il minimo paragone...
Ma per quanto riguarda il decadimento dei cluster negli SSD, c'è ancora da preoccuparsi o ora con lo sviluppo della tacnologia non c'è più da porsi il problema?
Loggato

sbi82
Moderatore
*

Karma: 4
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 1946



« Risposta #9 il: 31 Marzo 2014, 09:33:17 »

Secondo me si può iniziare a pensare che problemi non ce ne sono..
Ormai sono migliorati a vista d'occhio su qualsiasi fronte; anche quello della "durata".. 

P.S.
Ovvio che un backup dei dati importanti è bene farlo ma questo vale anche per i "vecchi" hard disk meccanici.. 
Loggato

Non c'è cattivo più cattivo di quando un buono diventa cattivo!  (Bud Spencer)
Noi robot non possiamo provare emozioni... E questo mi rende molto triste! (Bender di futurama, credo... :-) )

Draco
Staff
*

Karma: 4
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: -
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 573



« Risposta #10 il: 31 Marzo 2014, 11:15:34 »

Ma per quanto riguarda il decadimento dei cluster negli SSD, c'è ancora da preoccuparsi o ora con lo sviluppo della tacnologia non c'è più da porsi il problema?

In teoria, gli SSD sono molto più durabili degli HDD, poiché non hanno parti mobili ( dischi e testine ).
Tuttavia, ogni settore di un SSD può essere scritto solo un limitato numero di volte. Il controller ovvia a questo problema distrubuendo le operazioni di scrittura equamente sui settori liberi.

Quindi, se vuoi che l'SSD ti duri più di 3-5 anni, devi prendere alcuni accorgimenti, c'è anche una Utility che ti fa queste cose in automatico.

Una cosa molto importante da fare e che non viene mai mensionata dalla guida, ne fatta dall'utility, è quella di disattivare la cache su disco del tuo browser ( oppure spostarla su un HDD secondario ).
Altra cosa importantissimi è assicurarsi che almeno metà dell'ssd sia libero, ovvero non devi mai utilizzare più della metà della sua capacità, o ne limiti di parecchio la vita ( per il motivo sopracitato ), tienilo in considerazione quando scegli l'SSD.

C'è anche da dire che quello della vita dell'SSD era un problema principalmente per i primi modelli, adesso hanno ovviato al problema, almeno in parte ( non sono passati abbastanza anni per avere dati certi sulla durata dei nuovi SSD ).
Loggato

"Il progresso è come un branco di porci: il branco porta parecchi vantaggi, ma nessuno dovrebbe meravigliarsi di tutta la m***a che c'è in giro ..."
                          - da "The Witcher"
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5365


God of Thunder


WWW
« Risposta #11 il: 31 Marzo 2014, 13:29:42 »

Interessante! Ne terrò conto in caso di passaggio a SSD
Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
Ogliastrino
Moderatore
*

Karma: 5
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule X-Mod
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 3241



« Risposta #12 il: 31 Marzo 2014, 13:52:50 »

Mi stuzzica un po’ l’idea di passare a un SSD però, anche se sono migliorati, mi trattiene ancora l’incognita della durata, la capacità  non ancora entusiasmante e il costo piuttosto alto. Oggi, a parità di prezzo, si acquistano HD di svariati terabyte.
Loggato

Pochi sanno che quasi sempre il vero problema di un computer si trova fra la sedia e il monitor. P/s: non è la tastiera    

Leggete Il Regolamento
sbi82
Moderatore
*

Karma: 4
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 1946



« Risposta #13 il: 31 Marzo 2014, 17:23:10 »

Infatti al momento ogliastrino, almeno per quello che ne so io, l'ssd è più per l'hard disk "primario" dove installi il sistema operativo e i programmi.
Tutti i dati come documenti, video, mp3 ma anche (come dice giustamente draco) la cache del browser è bene metterli su un hard disk meccanico.

Almeno fino a quando non avranno risolto in parte questi problemi (molto ma molto ridotti rispetto ai primi modelli) e fino a quando il costo per gigabyte non sarà calato un bel po'.. 
Loggato

Non c'è cattivo più cattivo di quando un buono diventa cattivo!  (Bud Spencer)
Noi robot non possiamo provare emozioni... E questo mi rende molto triste! (Bender di futurama, credo... :-) )

Pagine: [1]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2008, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Versione Lo-Fi

Creative Commons 

License Tutti i contenuti di Emule Mods.it sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni. Lo Staff non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli, nelle guide o di errori avvenuti nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su Emule Mods.it avvengono senza eventuali protezioni di brevetti di invenzione; inoltre i nomi e i loghi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.