Logo creato da Dresy e Shin
19 Settembre 2019, 01:29:27 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione

News: 
26/02/2019 - Rilasciato eMule 0.51c Community Version
 
  Home FORUM Regolamento Glossario Help Ricerca Login Registrati Note Legali  
Pagine: 1 [2]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Guida ad eMule MorphXT  (Letto 75790 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
GOLDRAKE[ITA]
Staff
*

Karma: 0
Offline

Posts: 26


« Risposta #15 il: 21 Marzo 2009, 21:23:23 »

Lo slotamico è una funzione di emule che, se da voi assegnata ad un client, gli permette di saltare la vostra coda e scaricare da voi non appena si libera uno slot. Il client a cui avete assegnato lo slotamico, scaricherà da voi ininterrottamente (e non un chunk per volta come fanno gli altri client) sinchè non rimuoverete lo slotamico.

Come assegnare lo slotamico :

Metodo 1 :
Prima di tutto dovete spostarvi nel tab e tra i vari client (sia tra quelli in upload che tra quelli in download) inviduare il client al quale si vuole assegnare lo Slot Amico, cliccare col destro del mouse sul suo nick per aggiungerlo alla lista amici ed infine assegnargli lo slotamico.



Nota : se assegnate lo slotamico ad un client presente nella lista download (e quindi tra quelli per i quali VOI siete in coda o in download) non è detto che questi sfrutteranno lo slotamico, in quanto potrebbero non essere nella vostra coda.

Metodo 2 :
Un altro modo per assegnare lo slotamico è quello di assegnarlo direttamente dalla lista amici, lista presente nella sezione . Dopo aver inserito in lista amici il client, basta cliccare col tasto destro su di esso e quindi su Assegna slot amico.



Metodo 3 :
Ultimo metodo per assegnare uno Slot Amico è tramite indirizzo IP e porta;
bisogna farsi dare l'IP e la porta che il vostro amico usa e che si leggono nella schermata server in basso nel riquadro Le Mie Informazioni come è mostrato in figura:



Una volta che si hanno l'IP e la porta, bisogna spostarsi nel tab e qui cliccare col destro del mouse nella colonna sinistra e scegliere l'opzione Aggiungi Amico



si aprirà una finestra simile a questa dove inserire le informazioni richieste.



Nel caso siate collegati sia voi che il client al quale volete assegnare lo Slot Amico ed il clent è nella vostra coda ma non riuscete a slottarlo, potete provare a collegarvi sullo stesso server, oppure a mandargli un messaggio; di solito facendo ciò si sblocca e si può slottare l'amico. Comunque è consigliabile anche attivare l'opzione Non rimuovere gli Slot in Stanby da Opzioni>Opzioni Mod>Morph>Gestione Upload, in quanto questa opzione può tornare utile quando chi assegna lo Slot Amico non ha il file completo, quindi chi riceve lo Slot Amico, dopo aver scaricato il chunk (pezzo di file da circa 9.28MB) torna in coda in attesa che sia disponibile un nuovo chunk. Se invece chi assegna lo Slot Amico ha il file completo, chi lo riceve scarica il file ininterrottamente fino ad averlo scaricato tutto.
Come ci sono dei pro, ci sono anche dei contro.
Chi assegna lo Slot Amico al/i client/s (la morphxt ed altre mod permettono di asegnare più slot simultaneamente), guadagna crediti prevalentmente verso questo/i client/s ed ha meno "copertura" sul network, mentre il/i client/s che lo riceve/vono, non gudagnano punti in quanto non fanno la coda.
La morphxt e le mod derivate, permettono anche di modificare la banda di upload a dedicare ai clients con lo Slot Amico,vediamo come :
Andando in Opzioni>Opzioni Mod>Morph>Gestione Upload>Agli Amici si può decidere quanta banda dedicare in totale e quanta per ogni client slottato.



Velocità Globale (0KB/s = illimitata, 1...3KB/s = no zzRatio): 0 : Qui si può decidere la banda totale di upload da dedicare ai clients slottati, se viene impostata a "0" la banda dedicata è illimitata; se viene dedicata tra "1 e 3", non si rischia di incappare nel Ratio. Per cambiare il valore della banda da dedicare, bisogna cliccare sullo 0, poi su "Applica" e poi su "OK".
Velocità Max del Client (0 KB/s = illimitata): 0 :
Qui invece si può decidere quanta banda di upload dedicare ad ogni singolo client slottato, se viene impostata a "0", la banda dedicata è illimitata; se viene dedicata tra "1 e 3", non si rischia di incappare nel Ratio. Per cambiare il valore della banda da dedicare, bisogna cliccare sullo 0, poi su "Applica" e poi su "OK".
Nota Bene :
Se vengono dedicati 12KB/s totali e impostato il limite per singolo client slottato a 3KB/s, nel caso venga dato lo Slot Amico a 4 clients, ogni client scaricherà alla velocità di 3KB/s; se di questi 4 clients slottati uno non dovesse essere in linea, i 12KB/s vengono divisi tra gli altri 3 clients slottati che scaricheranno a 4KB/s(12/3=4) e così via. In questo modo si potrebbe(Condizionale d'obbligo) anche evitare il Ratio.

Autori : Goldrake[ita] - Grifis
Modifiche/Aggiornamenti : Goldrake[ita]/THOR

Torna all'indice
« Ultima modifica: 22 Settembre 2010, 16:23:33 da THOR » Loggato
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #16 il: 24 Marzo 2009, 15:28:54 »

Come creare un DNS virtuale

Attenzione: questa guida potrebbe variare in base agli aggiornamenti grafici effettuati periodicamente dal sito http://www.no-ip.com

Ci sono molti servizi che offrono la possibilità di creare un DNS virtuale; di seguito troverete le istruzioni per crearne uno con http://www.no-ip.com e se non avete particolari esigenze, scegliete NO-IP Free cliccando su Find out more.



Quindi su ed impostate i campi come è spiegato in figura



Se avete un messaggio come quello qui sotto,vuol dire che è andato tutto a buon fine; se invece avete un messaggio di errore in rosso, tornate indietro e controllate cosa avete sbagliato e/o dimenticato di scrivere.



Cliccate sull’icona del vostro sistema operativo per scaricare l’utilissimo e leggero programma no-ip-duc che facendolo partire all’avvio di sistema, se a causa di una momentanea perdita di linea e riconnessione dovesse cambiare il vostro IP, questo programma lo aggiornerà automaticamente per la visione del webserver.



Mentre prosegue il download del programma, andate nella casella mail che avete scelto per l’iscrizione e cliccate sul link per la conferma dell’iscrizione del vostro account.
A questo punto lanciate il programma NO-IP DUC e cliccate su Next.



Attivate tutte le voci come è mostrato nell’esempio e ciccate su Next.



Una volta terminata l’installazione, cliccate su Finish ed inserite e-mail e password con le quali vi siete registrati.



Dopo essere entrati nel programma, controllate se in Options -> Standart c’è la spunta all’opzione Run on startup; se non c’è mettetela. Quindi tornate sul sito http://www.no-ip.com e loggatevi.



dopo esservi loggati cliccate su Add a Host.



Ora non vi resta che scegliere il vostro dominio da scrivere nel campo Hostname; nel campo a destra potete scegliere qualsiasi cosa, ma è consigliabile scegliere no-ip.info. In Host Type selezionate Port 80 Redirect. In IP Address inserite il vostro attuale IP. Infine, in Port dovete inserire la porta che avete selezionato in eMule per il webserver, che di default è la 4711.



Lasciate il resto settato di default e cliccate su Create host; se avete seguito correttamente le istruzioni, dovreste avere una schermata simile.



Ora potete anche uscire dal sito effettuando il logout, aspettare qualche minuto (5 o 6) e se non è già avviato, avviare il programma NO-IP DUC. Cliccare sul quadratino a fianco lo smile e se è sorridente vuol dire che tutto funziona correttamente.
Ora per visualizzare o far visualizzare il vostro webserver, ci sono due modi :

Modo 1



Modo 2



Dopo aver inserito il vostro IP e la porta,oppure il vostro dominio e la porta, vi comparirà una finestra simile a questa



Dove inserire la password scelta nelle opzioni del webserver per visualizzarlo.

Autore : Goldrake[ita]
Modifiche/Aggiornamenti : THOR-Dresy

Torna all'indice
« Ultima modifica: 16 Dicembre 2010, 18:45:59 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #17 il: 02 Aprile 2009, 17:20:06 »

Guida di v-x-vendetta


Generale


Attiva il suono di avvio: all’avvio di eMule morph sentiremo alcune note musicali di “benvenuto”.
Attiva la modalità invisibile: utile se usato in ufficio o in posti dove non dovremmo tenere acceso il mulo. Premendo la sequenza di tasti impostata, la finestra di eMule Morph. scomparirà, ma resterà visibile nel task manager.



Connessione


Porte casuali: se attivata, eMule Morph userà porte diverse ad ogni connessione, entro il range che imposterete. Sconsigliata per chi ha un router.



Server


Richiedi connessione offuscata ai server: ottima funzione che richiede connessioni offuscate ai server, considerato che i fake server (server falsi) nella maggior parte dei casi non supportano una chiave di offuscamento è quindi una fonte di sicurezza in più.



File


Prova ad inviare a tutti delle Parti complete: ottima la scelta degli sviluppatori di Morph di non permettere di modificare questa opzione, attiva di default, che obbliga ogni utente ad inviare una parte completa di un file, detta in gergo chunk. Ogni file presente su eMule è suddiviso in chunk da 9.28 mb. Tramite questa funzione invieremo parti complete ad tutti quei client che ne fanno richiesta, facilitando la diffusione del file.



Sicurezza


Usa identificazione sicura: ottima la scelta degli sviluppatori di eMule Morph di non rendere modificabile questa voce, attiva di default: essa ci protegge dal furto del proprio userhash indispensabile per il sistema delle code che eMule utilizza. Per maggiori info http://wiki.darkforge.eu/wiki/index.php?title=Identificazione_Sicura_Utente_(SUI)

Torna all'indice
« Ultima modifica: 29 Aprile 2009, 21:03:54 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #18 il: 28 Aprile 2009, 12:09:10 »

Avanzate


Guida a cura di THOR

Se andiamo sulla voce Opzioni Avanzate - Opzioni Avanzate, noteremo alla fine di tutte le varie opzioni (praticamente identiche alle opzioni presenti nella versione ufficiale) un' ulteriore voce Opzioni Avanzate; basta fare doppio clic su di essa e compariranno delle ulteriori funzioni avanzate esclusive della MorphXT.
N.B. queste funzioni, come anche tutte le altre opzioni, possono anche essere impostate manualmente editando il file preference.ini

Opzioni avanzate

Chiusura automatica MiniMule: se attiviamo questa opzione, dopo tot secondi (circa 2 a partire dal momento in cui spostiamo il mouse dal riquadro del MiniMule) questo si chiuderà automaticamente
Trasparenza MiniMule: di default è 0 (cioè nessuna trasparenza). Impostandolo da 1 in su, la trasparenza diminuisce (1 = completamente trasparente; 50 = trasparenza media)
Crea Crash Dump: se attiviamo tale opzione, in caso di crash della MorphXT verrà creato un file DBM che può essere mandato agli sviluppatori del programma
Controllo Comctl32: elimineremo l'avviso di "vecchia versione" del file comctl32.dll. La MorphXt funzionerà ugualmente anche se non c'è il file comctl32.dll  (è una libreria che contiene il codice che implementa e disegna i vari controlli che vediamo solitamente tipo ListView, Treeview, ecc), ma potrebbe funzionare male. E' possibile aggiornare o scaricare la libreria dal sito Microsoft.
Controllo Shell32: idem come sopra ma per il file shell.dll (da IE 4 in poi non ci dovrebbero essere problemi di file shell.dll obsoleto)
Ignora Istanze: ci permetterà di avviare due o più istanze di eMule, come ad esempio aprire la MorphXT e la versione ufficiale. Talvolta non è neccessario selezionare questa opzione e potrebbe non funzionare con tutte le versioni che cerchiamo di avviare.
Certificato criptato notifiche email: la MorphXT utilizzerà un certificato criptato (ad esempio SSL) per le notifiche e-mail (vedi Opzioni-Notifiche)
Percorso del file MediaInfo: la libreria mediainfo ci consente di avere delle informazioni aggiuntive sui file audio/video; qui possiamo indicare il percorso del file mediainfo.dll (maggiori info)
Usa MediaInfo.dll per il riconoscimento del file .avi : come da testo
Usa MediaInfo.dll o ID3Lib per accertare i file mpeg : come da testo
Memoria massima del registro: rappresenta la quantità di memoria che la MorphXT userà per il registro (default = 64)
Linee massime di chat: Definisce il numero massimo di righe salvate nella finestra IRC e/o messaggi. Raggiunto questo valore, i messaggi più vecchi sono scartati all'arrivo dei nuovi (fonte)
Anteprima piccoli blocchi: selezionando questa opzione, eMule tenterà di consentirci l'anteprima delle parti del file che abbiamo scaricato, a patto che venga disabilitata la voce Crea una copia per l'anteprima (su Opzioni-File) e che utilizziamo VLC Media Player
Ripristina le finestre aperte: al successivo riavvio della MorphXT, verrà aperta l'ultima schermata che avevamo prima della chiusura (ad esempio, se eravamo sulle Statistiche ci verrà riaperta quella)
Ripristina il pannello del registro: al successivo riavvio della MorphXT, verrà aperto il pannello del registro che avevamo aperto prima della chiusura della MorphXT (ad esempio Verbose)
Anteprima degli archivi copiati: se disattivata (PreviewCopiedArchives=0) la MorphXT userà un metodo alternativo per l'anteprima (più veloce e con minor utilizzo di spazio su disco nella cartella Temp) (rif. changelog eMule v0.44b)
Stile delle finestre dei grafici: verrà modificato leggermente l'aspetto dei grafici nelle statistiche
Formato del file del registro: come da indicazione, se attiviamo questa voce il formato sara in UTF-8, altrimenti in Unicode
Mostra le finestre da destra a sinistra: Aggiunge il supporto per la lettura da destra a sinistra. Utile per lingue come l'ebraico, ecc (fonte)
Anteprima col doppio clic sull'icona: attivando questa funzione, se facciamo doppio clic su un file che stiamo scaricando, partirà l'anteprima. (solo se disattiviamo la voce "Doppio click per espandere la lista dei download" su Opzioni-Aspetto)
Zona di Sicurezza Internet: possibilità : Untrusted|Internet|Intranet|Trusted|LocalMachine
Come in "livello di protezione per l'area" di Internet Explorer. Specifica a emule quali codici HTML sono permessi. Riguarda il MiniMule. (fonte)
TxtEditor: qui possiamo selezionare l'editor di testo predefinito per la lettura dei file .dat che troviamo dentro la cartella config. Possiamo anche scegliere il Notepad.
Porta UDP del server: è la porta utilizzata dalla MorphXT per la comunicazione con i server (richiesta fonti e ricerca file) ed è casuale (65535 = predefinita = casuale). A meno che non si abbiano esigenze particolari, è meglio non modificare questo valore.
Cancella dal disco: se selezionata, la voce Cancella dal disco che compare cliccando col tasto destro su uno dei nostri file condivisi (nella schermata File condivisi), avrà l'effetto di spostare i/il File in questione nel cestino. Diversamente (opzione deselezionata) il file verrà eliminato definitivamente.
Timer alta risoluzione: Il timer ad alta risoluzione permette al programma di effettuare misurazioni più frequenti e precise, questo ci comporta una maggiore stabilità e armonia nell'upload e nel calcolo del ping. (fonte)
aich TrustEveryHash: se abilitata, la MorphXT accetterà tutti i pacchetti ricevuti senza verificarli, quindi se riceveremo dei chunk corrotti NON verranno verificati
Gestione Intelligente della Corruzione (ICH): se attivata, verrà utilizzato il sistema ICH per il controllo dei chunk.
Maggiori info (fonte emule-project)
Ogni volta che eMule completa con un part sarà controllato se i dati trasferiti corrispondano al valore del Part Hash per questa parte completata. Se sì, questa parte è disponibile affinchè l' upload contribuisca a diffonderla.
Se no, si è manifestata una corruzione e la parte deve essere trasferita nuovamente. Per evitare di trasferire i 9.28 MB in pieno, ICH trasferisce nuovamente 180 Kb dall'inizio del part ed poi controlla ancora la parte intera per vedere se il Part Hash è ora corretto. Se no, i 180 Kb seguenti sono trasferiti ancora, controllati di nuovo, ecc. fino a che il Part Hash sia di nuovo corretto. Nel caso migliore eMule deve trasferire ancora soltanto 180 Kb se la corruzione è giusto all'inizio della parte. Nel caso peggiore l'intera parte deve essere trasferita ancora se la corruzione è in qualche modo vicino alla fine della parte. In media ICH salva il 50% di trasferimenti ripetuti nel caso di corruzioni del part.
InspectAllFile Types: la MorphXT ispezionerà TUTTI i file alla ricerca di metadati
Sessioni chat massime: sessioni massime di chat che è possibile aprire (compresi i PVT) (default = 50)
Registrazione privilegi utente: restringe i privilegi dell'account corrente
UserSortedServerList: con questa funzione decideremo se alla connessione la MorphXT dovrà connettersi ad un server casuale o al primo che abbiamo in lista server
Limite MB Webserver: come da testo. Di default sono assegnati 5 MB; impostando 0 non si da limite ai MB consentiti per lo scaricamento tramite http del Webserver
IP Webserver consentiti: elenco di indirizzi IP consentiti per l'utilizzo del webserver (separarli col puntoevirgola ;)
DebugSearchDetailLevel: livello di ricerca di Debugging (default = 0)
CryptTCPPaddingLenght [1-254]: questa funzione, che di default è impostata a 128, permette di aumentare l'intensità dell'offuscamento
Aggiusta l'ora legale nei File su NTFS: eMule per default prende l'ora legale nell'account per determinare se il filetime è cambiato o c'è bisogno di un rehash. Puoi disabilitare questo "comportamento" con questo settaggio, che inoltre potrebbe condurre a un rehash di tutti i files al cambio dell'ora legale. (fonte)
Formato Data&Ora: (default %A, %c) è il formato standard per data e ora (vedi tabella) e che possiamo modificare a nostro piacimento
Formato Data&Ora per il registro: (default %c) è il formato standard per data e ora (vedi tabella) e che possiamo modificare a nostro piacimento
Formato Data&Ora nelle liste: (default %c) è il formato standard per data e ora (vedi tabella) e che possiamo modificare a nostro piacimento
Colore messaggi ...: possiamo impostare il colore dei messaggi di errore, di avvertimento e di successo nel registro
Statistiche - mostra i marcatori verticali per l'orario: come da testo
Disabilita alcune opzioni della Barra degli Strumenti: come da testo
Trayicon lampeggiante su nuovo messaggio: al ricevimento di un nuovo messaggio, l'icona del mulo presente nella systemtray lampeggerà
Mostra il comando "Copia Link ed2k negli appunti (HTML)": verrà abilitata la voce Copia Link ed2k negli appunti (HTML) utilizzabile cliccando col tasto destro su un file nella schermata di ricerca e che serve per copiare negli appunti il link ed2k in formato html.
Non comprimere gli avi: disabiliteremo la compressione dei file .avi
Intervallo Buffer (in sec.): permette di regolare il tempo (default = 60 sec.) limite del buffer dopo il quale eMule eseguirà la scrittura dei file scaricati (solo nel caso in cui il buffer non si sia ancora svuotato)
Riordina le parole chiave di ricerca KAD: spiegazione (Trad. Dresy)
Nelle ricerche ora Kad elabora il gruppo di parole chiave inserite e utilizza la più lunga di quelle impiegate per determinare un criterio secondo cui scegliere quali nodi mostrare. Questo riduce il carico sulla funzione ''and'', rendendo la ricerca più leggera, e con migliori risultati più coerenti con il gruppo di parole chiave, anche nelle ricerche dove si inizia con brevi parole, ad esempio ''Un eMule''
E' possibile disattivare questa funzione ponendo "RearrangeKadSearchKeywords=0" nella sezione ''eMule'' nel preferences.ini (anche se non ci sarebbe ragione di farlo per la maggior parte delle persone)
Non aggiornare la coda in tempo reale: Le informazioni mostrate nella coda di attesa non verranno aggiornate frequentemente, utilizzando meno risorse della CPU.
Non ricreare i grafici al ridimensionamento: eMule potrebbe per un istante non rispondere ai comandi quando la finestra viene ridimensionata. Questo è causato dal ridisegno dei grafici utilizzando i dati memorizzati. Se questa opzione è selezionata, i grafici non verranno ricreati e ripartiranno da zero.
Beep in caso di errore: Emette un beep in caso di errori.
Accetta messaggi solo da client validi: Verranno accettati soltanto i messaggi dei Client con identificazione sicura.
Disattiva il download della PeerCache: Disabilita la Peercache, tecnica di Cache http.
Visualizza anteprima con menù, nel menù di contesto principale: Quando i controlli avanzati sono attivati e sono definiti programmi multipli di anteprima, eMule visualizza un menù per scegliere il programma per l'anteprima all'interno della lista download. Il menù corrispondente è solitamente aggiunto nel menù di anteprima. Attivando questa funzione verrà aggiunto il menù di anteprima nel menù di contesto principale.
Usa overlay per indicare up/down nella barra delle attività: Windows 7 permette overlays per l'icona della barra delle attività. eMule può utilizzare questi per indicare upload e download attivi. (Default: disattivato)
Tieni cartelle non disponibili su drive fissi: Solitamente le cartelle condivise non disponibili vengono cancellate. Attivando questa opzione, verranno tenute queste cartelle in modo da poter essere ricaricate quando disponibili. (Default: disattivato)
Visualizza tutte le unità di velocità in KB/s: eMule visualizza valori di velocità diversi, secondo la velocità da visualizzare. Questa opzione fissa tutte le unità in KB/s, invece di B/s, MB/s, GB/s e TB/s.

Torna all'indice
« Ultima modifica: 17 Dicembre 2010, 13:48:36 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #19 il: 28 Aprile 2009, 12:09:39 »

Morph


Gestione Download

Controllo intelligente delle categorie (SCC)
  • Mostra il nome completo della Categoria nella colonna "Categoria": se selezionata, verrà mostrato il nome intero della categoria nella colonna Categorie (presente nella schermata trasferimenti).
  • Mostra la finestra di dialogo della "Selezione Categoria": ogni volta che si aggiunge un link ed2k (anche dalla ricerca) si aprirà un popup per poter decidere a quale categoria deve appartenere il file.
  • Aggiungi i nuovi Download alle Categorie usando i filtri visuali: usa i criteri di selezione impostati nella Categoria (dimensione/fonti/avanzate) per trovare una Categoria appropriata laddove iniziare il download
  • I nuovi download saranno inseriti nella Categoria Attiva: Come da titolo
  • Assegna ed incrementa automaticamente la Priorità Lineare: assegna automaticamente una priorità lineare ad ogni download, in modo che il ripristino dei file in attesa (in quella categoria) venga fatto seguendo un certo ordine
  • Scarica prima i piccoli files (< 150KB): c'è la possibilità di forzare i files di piccole dimensioni (di grandezza fino a 150 KB). Questa funzione permette di scaricare il file in una priorità superiore agli altri (la priorità del download sarà fissata su Alta e l' ordine di ripristino sarà 0, vedi dopo per maggiori spiegazioni). Questa funzione è utile per il download veloce di files .srt, .cue o .nfo
  • Inizia a scaricare # File quando sono aggiunti ad una nuova categoria: (default 0 = disabilitato) permette di indicare il numero di files che vuoi iniziare a scaricare quando aggiungi un grande numero di files nella tua lista. Ad esmpio se setti questo parametro a 2, soltanto i primi due files, di un gruppo, che hai aggiunto partiranno immediatamente (utile per le serie)
  • Chiedi se la cartella incoming della categoria cancellata deve essere aggiunta come condivisione: quando una categoria viene cancellata oppure unita ad un'altra, una cartella condivisa può essere cancellata. Togliere dalla condivisione i file scaricati non sempre è una cosa buona, quindi con questa opzione attivata, eMule ti chiederà se tale cartella deve essere aggiunta come cartella condivisa. Se non vuoi che ti venga chiesto, disabilita questa opzione.

Controllo intelligente dell'A4Af (SAC)
  • Mostra le attività nel registro approfondito: registrerà tutte le attività della gestione A4AF e le mostrerà nel log del registro approfondito.
  • Attiva lo scambio rapido A4AF: attiverà la gestione degli A4AF così come segue:
  • Disattivata: disattiva la gestione degli A4AF (sconsigliata)
  • Bilancia le fonti: gli A4Af vengono distribuiti equamente tra tutti i files che sono in download nella stessa categoria.
  • Ammassa le fonti: distribuisce gli A4AF secondo il numero dell' ordine di ripristino che è stato assegnato a quel file (si può scegliere una gestione automatica nelle opzioni). Questa funzione è molto interessante nel caso si stia scaricando una serie che si vuol finire nell'ordine giusto. (Ad esempio: episodio 1 = 1 ; episodio 2 = 2 ; episodio N = N)

Visualizza tempo restante
  • Entrambi: visualizza entrambi i tempi visualizzando per primo il tempo reale e tra parentesi la media
  • Tempo reale: visualizza il tempo rimanente in base alla velocità di download attuale.
  • Media: visualizza il tempo previsto facendo la media delle varie velocità di download fino a quel momento raggiunte.

Aspetto
  • Evidenzia in Rosso i File in Download: questa opzione, se attivata, evidenzia in rosso i file attualmente in download.
  • Evidenzia in Grassetto i File in Download: questa opzione, se attivata, evidenzia in grassetto i file attualmente in download.
  • Mostra la percentuale del Client: questa opzione permette, quando si visualizza la coda di download, di vedere sulla barra di progresso individuale, la percentuale di file posseduto dal singolo utente nella coda.
  • Disabilita i colori della categoria: verranno disabilitati tutti i colori del nome della categoria visibile nel tab Categoria (qualora avessimo scelto di impostare un colore, esso verrà disabilitato)
  • Tempo Velocità media (Default 30s): tempo (in secondi) utilizzato per mostrare la velocità di download media nella finestra del grafico

HardLimit Globale
  • Attivo: abiliterà l'HardLimit Globale. E' un limite globale di fonti che, se attivato, prevale rispetto al limite impostato su opzioni-connessione alla voce Fonti massime per file, e rappresenta il limite massimo di fonti totali che contatteremo.
  • HardLimit Globale: (default 3500) qui possiamo impostare il valore massimo di fonti totali

Attiva il Salvataggio e il Caricamento delle fonti
Il salvataggio e caricamento automatico delle fonti salva le dieci migliori fonti (clients) di tutti i tuoi files per facilitare la ricerca al prossimo riavvio di eMule. Queste fonti vengono salvate in nella directory "Temporanei\Source Lists" per non ingombrare la directory Temp. Inoltre questi files sono facilmente consultabili con un qualsiasi editor di testi.

Usa la Selezione delle Parti Intelligente (ICS)
Questa opzione utilizza un algoritmo particolare che analizza la disponibilità totale di un chunk (le fonti che possiedono quel particolare chunk di un file in Download) e stabilisce, appunto in base al numero delle fonti, quale chunk inviare a chi ne fa richiesta.

La categorie in cui questa opzione divide i file sono (Attenzione: non confondere queste categorie con la "Priorità di Upload" che si può vedere nella finestra dei file condivisi):

  • Con un numero di fonti <= a 3 il file (o chunk) viene considerato in modalit? RELEASE. Quindi eMule cercher? di inviare i chunk in base a questo ordine:
    -   Chunk più raro;
     -   Chunk meno richiesto;
     -   Il chunk cui manca meno per essere completato da chi ne fa richiesta;
     -   Chunk casuale.
      NB: La regola generale del primo/ultimo chunk viene ignorata da questa modalità.

  • Con un numero di fonti da 4 a 10 il file (o chunk) viene considerato in modalità SPREAD (diffusione). Quindi eMule cercherà di inviare i chunk in base a questo ordine:
    -   Il chunk cui manca meno per essere completato da chi ne fa richiesta;
     -   Chunk più raro;
     -   Chunk meno scaricato;
     -   Primo/Ultimo chunk (in base alla selezione nelle Preferenze);
     -   Chunk Casuale.

  • Con un numero di fonti maggiore di 10 il file (o chunk) viene considerato in modalità SHARE (condivisione). Quindi eMule cercherà di inviare i chunk in base a questo ordine:
     -   Il chunk cui manca meno per essere completato da chi ne fa richiesta;
      -   Primo/Ultimo chunk (in base alla selezione nelle Preferenze);
      -   Chunk casuale.

In modalità RELEASE la priorità è quella di riuscire ad inviare il chunk più raro o comunque quello meno scaricato, mentre in modalità SPREAD o SHARE la priorità è quella di completare i chunk non terminati per permettere a chi ne fa richiesta di terminarlo affinchè sia reso condivisibile.
La modalità SHARE non tiene conto della rarità di un chunk.
Questa funzione può essere considerata un miglioramento delle modalità HOS e SCS in quanto, pur mostrando tutti i chunk disponibili, l'algoritmo obbliga il peer richiedente a scaricare un determinato chunk e non uno a caso.

Don't send user-agents URLs (separated by "|")
Durante un trasferimento http, eMule invia un user-agent di Firefox anzichè di eMule per evitare limitazioni di velocità da parte dei server remoti. Tuttavia, alcuni server come sourceforge, ci invieranno una pagina web piuttosto che il file in quanto ci scambieranno per un server. Aggiungendo a questa lista le parole chiave, disabiliteremo l'invio dell'user-agent per quei siti che contengono nel loro URL le parole da noi inserite.
Separare le parole chiave col separatore "|" (Default: sourceforge)



Gestione Upload


Upload Dinamico
 
Smart Upload Control (SUC)
Questa funzione gestisce automaticamente la tua velocità di upload in base all'uso della banda di Internet. Questa opzione gestisce la velocità di upload e ne aumenta automaticamente i parametri quando la velocità di download diminuisce; questo rende possibile dare in Upload molto di più quando non stai scaricando a velocità alta o se navighi intensamente. Devi settare una velocità di Upload minima e una massima dove è previsto nella sezione Connessioni delle Preferenze. Se non conosci i settagli del SUC, ti consigliamo di mantenere i valore predefiniti.

- Non mettere 0 (zero) per la velocità di upload massima ma settala in base alla tua connessione o poco meno, questo è assolutamente necessario per la buona distribuzione degli slot e per la gestione del SUC.
- Quando non scaricate alcun file, il SUC potrebbe anche non funzionare efficacemente come dovrebbe, a causa dell'assenza di un buon numero di esempi di "tempi di risposta" da utenti, cosicchè conviene che lo disattiviate.

Inoltre, in sintonia con il tipo di connessione Internet, è necessario settare al meglio i vari parametri (la possibilità di log nella finestra "debug"  dell'attività del SUC è quella di settare con precisione questi parametri).

L'informazione presente nel log è una delle seguenti:
  • Tempo : Il tempo di risposta dell'utente che ha appena risposto (in ms)
  • Clip : Tempo di risposta medio (in ms)
  • Ratio : è quello che decide se uno deve alzare o abbassare l'Upload
  • VUR (Value Upload to Respect) (Valore di Upload da rispettare) : Limite di Upload che Emule deve rispettare (in byte)

I parametri del SUC sono:
  • Mostra le attività nel registro approfondito: crea un log delle attività effettuate
  • High Limit (High Pass): limite superiore della Ratio (Media)
  • Low Limit (Low Pass): limite inferiore della Ratio (Media)
  • Pitch (Lancio): da usare per prendere o meno nell'account il tempo di risposta (in ms)
  • Drift (Accumulo): si aggiunge al VUR quando la ratio è tra i limiti (in byte)

Come lavora:
  • Ratio < Limite inferiore = > Uno sul VUR di 500octets se uno è vicino al limite
  • Ratio > Limite superiore = > uno giù dal VUR da 500octets
  • Ratio tra i limiti = > Uno sul VUR aggiungendo il drift


Upload Speed Sense (USS)
E' una funzione per monitorare i tempi di ping della propria connessione, e automaticamente aggiustare l'upload di eMule in virtù del valore del ping.
Questo sistema assicura la massima stabilità della connessione cercando di mantenere una buona stabilità anche per altre applicazioni che sfruttano la stessa, per esempio la navigazione. (Attenzione! Si consiglia vivamente di mantenere i parametri di default)

Parametri:
  • Mostra le attività nel registro approfondito: crea un log delle attività effettuate
  • Forza il Ping UDP:
  • Usa il massimo valore per il ping: attivando l'opzione eMule userà automaticamente il valore massimo per il ping.
  • Valore massimo per il ping: impostare il valore massimo per il ping.
  • Tolleranza Ping: all'avvio di eMule viene determinata automaticamente una media del ping per la connessione. Questa opzione fa in modo che il ping non superi il valore iniziale.
  • Aumento ritardo: questa opzione aumenta la velocità di ritardo con cui il limite di upload viene sistemato per rientrare nella tolleranza ping. Impostando in modo errato questo valore può portare ad un cedimento della connessione.
  • Abbassamento ritardo: questa opzione abbassa la velocità di ritardo con cui il limite di upload viene sistemato per rientrare nella tolleranza ping. Impostando in modo errato questo valore può portare ad un cedimento della connessione.
  • Numero massimo per ping medi: imposta il numero di ping necessari per calcolare il tempo medio di risposta della rete.
  • Dimensione dati ICMP: alcuni firewall/router non rispondono correttamente alle richiesta di ping dell'ICMP con dimensione dati pari a 0. Questa opzione da la possibilità di impostare una piccola dimensione dati per aggirare il problema di questi router
  • TTL iniziale: salta i primi x Router nel trovare il Common Router. Potrebbe essere utile se i provider bloccano i ping ai Router internet. Da testare col comando "tracert" del Prompt dei comandi (default=0)

Cambio automatico dei sistemi di Upload Dinamico
Se eMule non riesce ad ottenere delle medie corrette questa opzione, se attivata, è in grado di cambiare automaticamente sistema di upload dinamico.
  • Limite cambio connessioni massime: questa opzione serve per impostare il limite massimo di connessioni raggiunto il quale cambiare il sistema di Upload Dinamico da SUC a USS.

Limite Minimo dell'Upload : (default: 5) velocità minima di upload che SUC/USS utilizzeranno se le condizioni della linea sono pessime

Sicurezza
  • Attiva il controllo Anti-Leecher
    Il controllo anti-leecher è una funzione che elimina dalla propria coda gli utenti che utilizzano versioni di eMule considerate leecher. Queste versioni permettono, tra le altre cose, di effettuare download pur non effettuando alcun upload, oppure di sovraccaricare i server di richieste per la ricerca fonti: queste azioni sono nocive per la comunità p2p.
  • Attiva il controllo anti-furto dei crediti
    Questa opzione attiva il sistema anti-credit hack control che banna automaticamente i client leechers che cercano di rubare crediti.
  • Elimina i client con download fallito
    Elimina automaticamente i client che hanno un upload inferiore a 12 Kb e velocità media di download tripla di quella di upload

Aspetto
  • Mostra barra di progresso per la coda di Upload
    Questa opzione serve per fare apparire in fondo alla finestra dei trasferimenti una barra che mostra la percentuale di client presenti nella tua coda rispetto al limite impostato.
    eMule Morph divide automaticamente la coda in due parti:
    la prima: è il 75% del totale ed è il valore corrispondente esatto impostato nelle preferenze; questa parte viene utilizzata per i normali client.
    la seconda: è il 25% rimanente ed è l'aggiunta che eMule Morph mette di Default a disposizione per i client che richiedono file in PowerShare.
  • Tempo velocità media: tempo (in secondi) utilizzato per mostrare nella finestra del grafico la velocità media di upload

Gestione e suddivisione della banda di Upload (Un ringraziamento a Devil Doll)
  • Velocità del Client: è la quantità di banda massima assegnabile ad un singolo client; impostando il valore a 0, la quantità di banda assegnata al singolo client sarà determinata dalla sua capacità di download tramite il meccanismo dello Slotfocus (in caso di attivazione, è consigliabile impostare un valore sottomultiplo del limite globale di banda di upload messa a disposizione per eMule).

Citazione
Esempio: se si mettono a disposizione 24KB/sec in upload e si imposta la Velocità del Client a 4 KB/sec, viene disabilitato il meccanismo dello Slotfocus, ed eMule cercherà il più possibile di aprire 6 slot (ATTENZIONE: "slot" non sgnifica "Slot Amico") in upload, ognuno a 4KB/sec (6slot * 4KB/sec = 24KB/sec).

Per descrivere le altre opzioni è necessaria una piccola puntualizzazione.
I Client che richiedono un Upload sono divisibili in tre categorie:
1) client in coda per file in PowerShare
2) client a cui è stato assegnato lo Slot Amico
3) client rimanenti (non facenti parte di nessuna delle due precedenti categorie)

Tutte e tre le categorie si devono spartire la banda di upload, ma è possibile personalizzarne i valori di assegnazione.

Agli Amici
  • Velocità Globale: valore della banda totale da assegnare ai client che godono dello Slot Amico (deve essere <= al limite globale di Upload impostato per eMule; è consigliato un valore basso per evitare problemi di ratio)
  • Velocità del client: valore della banda da assegnare ad ogni client che sta scaricando tramite lo Slot Amico (è consigliabile mettere un sottomultiplo del valore impostato nella opzione precedente)

PowerShare
  • Velocità Globale: valore della banda totale da assegnare ai file in PowerShare (deve essere <= al limite globale di Upload impostato per eMule)
  • Velocità del client: valore della banda da assegnare ad ogni client che sta scaricando un file in PowerShare (è consigliabile mettere un sottomultiplo del valore impostato nella opzione precedente)

Limitatore Slot
  • Nessun limite: non verrà applicata nessuna limitazione al numero di slot aperti
  • Velocità upload a 3 Kb/s: limita il numero degli slot aperti in base alla velocità di 3 Kb/s (come nella versione ufficiale); sarà attiva non prima dell'apertura di 4 slot di upload
  • Limita a x slot: imposta il numero massimo di slot aperti (utile solo a chi ha un elevata banda di upload)

Coda di attesa Infinita
Normalmente la Morph divide la coda in due parti: il 70% delle richieste sarà dedicato alle richieste di file con priorità Molto Bassa --> *Release* ed il restante 30% alle richieste di file con qualsiasi priorità PowerShare. Selezionando questa opzione, come si può facilmente intuire, la coda non avrà più limiti e quindi nessuno facendo richiesta a voi per un file avrà la risposta Coda Piena.

Non rimuovere gli Slot in Standby
Attivando una delle opzioni di upload intelligente, potrà capitare che un utente richieda più banda di un altro o che ad un utente si alzi il ping e quindi ne richieda di meno. In questi casi eMule distribuisce automaticamente la banda tra i vari slot in modo da ottimizzare sempre l'Upload. Di conseguenza può accadere che l'utente cui viene sottratta banda (o che ne faccia meno richiesta causa connessione) venga messo in Standby (la linea che ne identifica l'upload diventa grigia o trasparente). Normalmente quando la connessione con un peer scende sotto una certa soglia l'utente viene kikkato da eMule. Selezionando questa opzione eMule non li kikkerà più ma resteranno, appunto, in Standby, fino a quando il loro client non faccia nuovamente richiesta di maggiore up da parte nostra, oppure l'utente che ne richiedeva di più avrà terminato il Download del suo chunk. Va detto comunque che l'utente non verrà scavalcato da altri slot aperti successivamente in quanto eMule darà priorità a questi utenti prima di aprire altri slot

Usa l'OverHead del download: usa il traffico acquisito proveniente dalla sessione di download. Nelle statistiche di upload consente di incrementare leggermente il tuo upload quando stai scaricando molto

Livello compressione: riduce il livello di compressione dei dati comprimibili. L'utilizzo di CPU è leggermente ridotto, ma saranno richiesti più dati da inviare. Utile per reti ad altissima velocità.
* 1 = usa meno CPU, compressione minore
* 9 = usa più CPU, migliore compressione
(default e raccomandato: 9)

Usa compressione (sessione): opzione per disabilitare la compressione per tutti i dati utente. Utile per reti ad altissima velocità (> 100 mbit). Questa opzione non verrà salvata, per renderla permanente devi aggiungere "UseCompression=" nel file Preference.ini. (Default e raccomandato = attivato)



Assegna priorità "Alta" al processo di eMule
Nel caso utilizziate applicazioni che richiedono una grossa fetta di CPU, questa opzione permette di impostare eMule ad una priorità più alta di esecuzione in modo da evitare cadute dei Download o degli Upload. Questa opzione dovrebbe essere utilizzata con cautela e solo se sapete cosa potrebbe accadere con la sua attivazione. Nel caso peggiore potrebbe compromettere la stabilità del vostro sistema.

Attiva il "FunnyNick"
Verrà assegnato automaticamente un nick simpatico a tutti i client che hanno mantenuto il nick di default della propria versione di eMule (ad esempio il nick http://www.emule-project.net)

Registra le attività dei File in Hashing
Selezionando questa opzione sarà possibile visualizzare l'attività di eMule per quanto riguarda l'hashing dei file. Le varie attività si possono leggere cliccando sul tab SERVER--> REGISTRO nella visuale principale di eMule.

Registra le attività della Lista Amici
Selezionando questa opzione sarà possibile visualizzare l'attività di eMule per quanto riguarda i peer amici. Le varie attività si possono leggere cliccando sul tab SERVER --> REGISTRO nella visuale principale di eMule.
Esempi : Amico rimosso: Nome; Hash Utente:----- oppure Nuovo Amico: nome; Hash utente:----- oppure un avviso che ci informa del fatto che uno dei nostri amici ha cambiato Hash.

Non rimuovere i Server Statici dalla lista server in esecuzione: Come da titolo.

Torna all'indice

Modifiche/Aggiornamenti : THOR
« Ultima modifica: 20 Dicembre 2010, 20:27:24 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #20 il: 28 Aprile 2009, 12:10:03 »

Morph Share


Le features che sono qui descritte possono risultare molto utili per la diffusione delle vostre release.

E' possibile attivarle in due modi:

1) globalmente (saranno , cioè, valide per tutti i file che avete in condivisione) dal pannello
Preferenze -> Morph Share

2) singolarmente, andando nel pannello File Condivisi e facendo click col tasto destro del mouse sul file interessato.



Gestione File Condivisi

Abilita la Barra di Diffusione di Default
Attiverà nella finestra dei File Condivisi una barra che indica la diffusione del file nella rete (come numero di fonti). Può utilizzare memoria extra.

Overshare prima di nascondere le parti (Hide Over Share)
Questa opzione cerca di bilanciare il tempo di upload di ogni chunck, nascondendo ai client che sono in coda le parti che sono stata già distribuite un certo numero di volte più delle altre, in modo da rendere più facilmente scaricabili i chunck meno uploaddati. Questa feature utilizza i dati delle spreadbars (barre di diffusione) per decidere quante volte ogni chunck è stato dato in upload. Naturalmente, questo metodo ignora sia i chunck che il client richiedente non possiede, sia quelli che possiedono gli altri client: in questo modo rivela sempre almeno un chunck scaricabile. Si può impostare il valore limite del numero di volte in più che il chunck è stato scaricato rispetto agli altri, oppure disabilitare l'opzione col valore 0.

Condivisione selettiva delle parti (Selective chunck sharing)
Questa opzione permette di portare all'estremo la funzione di Hide Over Share (precedentemente descritta), rivelando un solo chunck ad ogni client, tenendo naturalmente in considerazione i chuncks globalmente offerti e scegliendo il successivo. La funzione di Overshare prima di nascondere le parti (Hide Over Share) non deve essere disabilitata per questo lavoro (Off di default).

Condividi solo le parti necessarie (Share Only the Need)
Questa opzione, utilizzabile esclusivamente su file completi, nasconde le parti che i client in coda hanno già ricevuto. Questo processo viene usato dietro la feature dell'Hide Over Share: se tutte le parti sono nascoste, l'Hide Over Share viene utilizzato se attivo. I chuncks nascosti vengono mostrati in colore viola.

Un ringraziamento a Death Hilarious (per le parti riportate qui sopra)

PowerShare
Attivando questa opzione è possibile scegliere di condividere esclusivamente un file senza dover rimuovere dalla condivisione gli altri file. Con questa feature, si condividerà con massima priorità questi file fino a quando ci saranno dei client in coda per essi. I file con il PowerShare attivo, inoltre, utilizzano anche i tradizionali livelli di priorità per gestire le precedenze tra di loro. Questa funzione permette anche di dedicare tutta la propria banda di Upload per l'invio delle parti dei file in PowerShare: opzione molto utile per i releasers.

Disattivato = opzione inattiva per tutti i file in condivisione.
Attivato = opzione attiva per tutti i file in condivisione.
(ATTENZIONE: il fatto che voi attiviate globalmente l'opzione, non implica necessariamente che essa sia presa in considerazione dal vostro client: esso infatti negherà, e quindi annullerà, l'effetto del PowerShare per quei file che avete in condivisione e che sono molto diffusi nella rete ed2k).
Auto = sarà il vostro client a decidere quali file mettere in PowerShare e quali no a seconda della stima delle fonti che effettuerà.
Limitato + Limite fonti complete = attivando questa opzione e inserendo un numero diverso da zero, potrete ottenere l'effetto del PowerShare sui vari file fino a quando il vostro client rileverà il numero fissato di fonti complete.

Attiva il PS usando la priorità interna del File
(Quanto sta per essere descritto accade se non si è diversificata la banda di Upload come indicato nella sezione Morph->Gestione Download, nel qual caso sarà possibile che chi non fa richiesta di un file in PS possa comunque scaricare)
  • se questa opzione è disattivata, la Morph utilizza due code, una per le richieste di file in PS e l'altra per le restanti priorità. Fin tanto che la coda del PS non è vuota, solo chi fa richiesta di un file in PS ottiene uno slot mentre gli altri rimangono nella coda normale. Nel momento in cui non ci sono più richieste per file in PS allora gli slot vengono assegnati a tutte la altre priorità;
  • attivando l'opzione, la Morph divide la coda non in due tronconi, bensì in 6 spezzoni. I primi 5 sono per le varie priorità del PS  (*release*/alta/normale/bassa/molto bassa). La sesta coda è per tutti gli altri file. Il meccanismo è identico alla situazione precedente ma permette una miglior diffusione dei file in PS. Questo perchè ogni categoria possiede un proprio slot per l'upload. Nel caso non ci siano richieste per una delle priorità del PS, lo slot di quella coda verrà assegnato ad una delle altre categorie rimanenti in ordine di importanza (PS+REL quindi PS+Alta ecc...).

Visualizzail permesso
Queste quattro opzioni permettono di scegliere le categorie alle quali sarà permesso di visualizzare i nostri file condivisi.



Aspetto

Mostra icone della cartella File Scaricati / Temporanei
Selezionando questa opzione verrà sostituita l'icona delle cartelle dei file temporanei e di quella dei file incoming. Questa icona sarà molto simile a quella delle cartelle condivise di Windows, con l'unica differenza che al posto della manina sarà presente il simbolo di eMule. Questo per rendere più facile l'identificazione di queste cartelle quando si esplorano le risorse del proprio computer.

Mostra sempre la Trayicon
Verrà visualizzata sempre l'icona di emule nella systemtray (la zona in basso a destra vicino all'orologio di windows) anche se eMule non è ridotto ad icona.

Mostra meno controlli (semplificato)
Se viene selezionata tale opzione, verranno ridotte le opzioni ed i pulsanti visualizzati (come ad esempio i pulsanti Kad, Messaggi, IRC) per semplificare ed alleggerire l'aspetto visivo.
Disattiverà di fatto l'opzione presente nelle opzioni avanzate (qualora fosse attiva) Mostra più controlli.

Mostra i risultati del FakeAlyzer (durante la ricerca dei file)
Il FakeAlyzer è una funzione che usa algoritmi avanzati che mostra se un file può essere un falso. Attivando questa funzione la MorphXT visualizzerà sfondi colorati per i risultati della ricerca.
Buono = Verde
Ok = Azzurro
Sospetto = Giallo
Falso = Rosso
Non calcolato = Bianco

Torna all'indice
« Ultima modifica: 20 Dicembre 2010, 17:55:55 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #21 il: 28 Aprile 2009, 12:10:29 »

Morph Update


Questo semplicissimo pannello ci permetterà di aggiornare automaticamente tre file importanti: il fakes.dat, ipfilter.dat e ip-to-contry.csv.

File

Aggiorna fakes.dat all’avvio | Agg. Settimanale: potremo decidere se aggiornare il file fakes.dat ad ogni avvio di eMule oppure aggiornarlo automaticamente ogni settimana o semplicemente aggiornarlo manualmente non spuntando nessuna casella e premendo semplicemente Aggiorna.
Il link di default incluso in eMule Morph è http://emulepawcio.sourceforge.net/nieuwe_site/Ipfilter_fakes/fakes.zip
se risulta irraggiungibile possiamo utilizzare quest’ altro link http://spanishmorphxt.iespana.es/emule_files/fakes.dat

Sicurezza

Aggiorna ipfilter.dat all’avvio | Agg. Settimanale: come sopra ma serve ad aggiornare l’ipfilter.dat. Di default il link incluso in eMule Morph è
http://emulepawcio.sourceforge.net/nieuwe_site/Ipfilter_fakes/ipfilter.zip
ma esistono anche
http://www.bluetack.co.uk/config/level1.gz (quello che consigliamo)
http://ed2k-ipfilterx.sourceforge.net/ipfilter.dat (ipfilter molto leggero)
http://spanishmorphxt.iespana.es/emule_files/ipfilter.dat (anche questa è un’ottima lista).

Nazione

A differenza delle altre due voci questa non presenta l’aggiornamento automatico perché risulterebbe inutile. Gli Stati sono sempre lì al loro posto, solo se notiamo bandierine non identificate () è consigliabile aggiornare questo ip-to.contry.csv.

Torna all'indice
« Ultima modifica: 28 Aprile 2009, 13:00:20 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #22 il: 28 Aprile 2009, 12:10:54 »

EastShare


Preferisci condividere tutti i file
In base al numero di file che vengono condivisi, la mod si connetterà preferibilmente ai server che renderanno possibile la condivisione di tutti  i propri file, questo perchè esistono alcuni server che indicizzano un numero di file limitato secondo un loro personale tetto massimo.
Attivando questa opzione si avrà la certezza che tutto ciò che condividete sia disponibile.

NB: Questa opzione è utile solo se condividete un numero di file superiore a 500, al di sotto di questa cifra non ci sono problemi, o se vi connettete ad un server un po' vecchiotto come specifiche.

Controlla disponibilità del file prima di iniziare il download
Funzione che inibisce l'inizio del download di un file finché quest'ultimo non risulta essere condiviso al 100% da almeno una fonte.
La feature può essere "aggirata" semplicemente disabilitandola dalle opzioni della mod oppure attraverso la voce "force download" (forza download) presente nel menù a tendina che appare quando si clicca con il destra mouse su un file in scaricamento.

Salva il tempo di attesa in coda per Upload
Nel caso che un utente della tua coda di Upload si disconnetta, eMule associa al suo hash il tempo di attesa. In questo modo nel momento in cui quello stesso utente si riconnette a te chiedendoti lo stesso file, il suo punteggio sarà calcolato tenendo conto del tempo di attesa memorizzato. Quindi alla riconnessione si avrà il punteggio della disconnessione e si entrerà in coda in base a quel punteggio.

Attiva i punti dei chunks nella barra progresso
Selezionando questa opzione, nella barre di trasferimento dei Download compariranno delle tacche. Queste tacche indicano la grandezza dei singoli chunk e possono aiutare a capire quanto manca prima di poter terminare un singolo chunk o, più in generale, un file completo.

Stesse possibilità per ogni file
Con questa opzione non esisteranno più differenze di priorità tra i vari file. Il punteggio sarà calcolato nel seguente modo:

Punteggio= (dimensione totale del file/ quantità trasferita [del file])/ Tempo di attesa

Più il valore ottenuto sarà piccolo e maggiore sarà il punteggio e quindi più alta sarà la vostra posizione nella coda.
NB: I file di piccole dimensioni seguiranno altri procedimenti per poter essere scaricati il prima possibile.

La funzione permette di creare una coda (queue) per ogni proprio file condiviso. Lo scopo è quello di uppare in modo equo ognuno di essi attraverso l'utilizzo di uno speciale algoritmo. Ad esempio, se un determinato file viene richiesto da 50 utenti, il queue rank (QR) di quest'ultimi sarà situato tra i valori 1 e 50 (e non tra 1 e 5000, come avviene con la coda di attesa predefinita dal client ufficiale), in questo modo esiste la probabilità che un client possa raggiungere uno slot di upload in un tempo più breve.
Il Multiqueue quindi cerca di porre rimedio a quella situazione che si crea quando il tempo d'attesa, la priorità di upload ed i crediti privilegiano spropositamente un certo file rispetto ad un altro.

Segui la maggioranza
Rinomina automaticamente i tuoi File con quello maggiormente usato. Può essere anche attivato direttamente tramite click sul tasto destro del mouse o disabilitato tramite una qualsiasi operazione di cambio nome.

FairPlay
Invia almeno 1 copia del File scaricato con una maggiore priorità

Ip nazioni e bandierine - IP2Country
Con questa opzione sarà possibile identificare la nazionalità dei peer a cui si è connessi. Per utilizzare appieno IP2Country bisogna cliccare col pulsante destro su una barra di stato mente si è nella visuale Trasferimenti e cliccare su Nazione. A quel punto comparirà la colonna dell'IP2Country in cui sarà visualizzata la nazionalità del peer come abbiamo deciso noi in Preferenze (Due lettere/Tre lettere/Nome Completo. Opzionale: Mostra bandierina).

Sistema dei Crediti
In questa sezione ci è permesso scegliere il sistema da utilizzare per assegnare i crediti a chi ci fa scaricare.

Coda e Sistema dei Crediti

Prima di affrontare il discorso dei crediti, è bene fare un po' di chiarezza sul sistema di accodamento di eMule.

Funzionamento della coda di eMule (guida redatta da thargan)

Ogni client ha un punteggio, ed il client con il punteggio piu' alto sta in cima alla coda, e quando si libera un upload slot ne prende il posto.

Il punteggio viene cosi' calcolato:
punteggio = (tempo in coda) * (priorità del file) * (crediti)

Il "tempo in coda" e' espresso in secondi, ogni secondo e' un punto. Ad esempio un'attesa di 5 minuti (= 300 secondi) dà 300 punti.

La "priorità del file" varia a seconda del file richiesto. Ad esempio, i files in release hanno una priorita' di 1.8, quelli normali di 0.9, quelli in priorita' bassa 0.2.

I "crediti" sono calcolati in base allo scambio di dati avvenuto tra client.

Citazione
Ad esempio di un client che sta in coda da 10 minuti, senza crediti, e che ha richiesto un file in priorita' release.
Il punteggio sara': 600 * 1.8 * 1 = 1080
Prendiamo invece un client che sta in coda da 30 minuti, sempre senza crediti, ma che richiede un file in priorita' bassa:
1800 * 0.2 * 1 = 360



Esistono diversi sistemi di crediti. Di default si viene utilizzato il sitema Ufficiale, ma è possibile cambiar sistema, selezionando quello che interessa nel pannello Preferenze -> EastShare -> Sistema dei crediti.

ATTENZIONE: modificando il sistema di crediti utilizzato, cambieremo il metodo col quale assegnamo i crediti a chi ci invia dei dati, non viene modificato il metodo secondo il quale ci vengono assegnati i crediti dagli altri client.


Sistema UFFICIALE (guida redatta da thargan)

I "crediti" di un client possono assumere un valore che varia da un minimo di 1 ad un massimo di 10 e ci sono 2 formule per calcolarlo.

1) crediti = (bytes ricevuti * 2) / bytes inviati

Citazione
Ad esempio se da un client avete ricevuto 10MB e ne avete inviati 1:
credit score = (10 * 2) / 1 = 20

2) crediti = radice quadrata dei [(bytes ricevuti / 1.000.000) + 2]

Citazione
Ad esempio se riceviamo 10Mb, il risultato è:
radice quadrata di [(10.000.000 / 1.000.000) + 2] = radice quadrata di [10 + 2] = circa 3.8

Quale e' quella valida fra le due? Quella che da' il risultato piu' basso. In questo modo si evita che chi manda solo 10MB ricevendo 1MB possa avere uno score di 10: il valore dei crediti sara' infatti 3.8


Sistema PAWCIO (traduzione guida di Grease)

Crediti = (bytes ricevuti * 3) / bytes inviati

- I crediti variano tra 1.0 e 100.0
- Per i nuovi client (upload e download reciproco di meno di 1 MB), i crediti sono 3.0 (invece che 1.0)
- Se un utente ci ha inviato più di 1MB e non ha ricevuto nulla da noi, avrà crediti = 100.0

Piccoli bonus per i client che ci hanno inviato parecchi dati:
- se si son ricevuti 100 MB, il client ottiene crediti = 50.0 fino a quando non riceverà 108 MB da noi;
- se si son ricevuti 50 MB, il client ottiene crediti = 25.0 fino a quando non riceverà 55 MB da noi;
- se si son ricevuti 25 MB, il client ottiene crediti = 12.0 fino a quando non riceverà 28 MB da noi;
- se si son ricevuti 10 MB, il client ottiene crediti = 5.0 fino a quando non riceverà 12 MB da noi.


Sistema LOVELACE (traduzione guida di Grease)

Crediti: 100*{[1-1/(1+exp((3*{MB iviati a noi}^2-{MB scaricati da noi}^2)/1000))]^6.6667}


Nuovo sistema di crediti: crediti di partenza = 1; valore minimo = 0.1; valore massimo = 100; ratio 1 : 1.5, formula unica)

Vantaggi:
- i Ladri di Crediti non prenderanno alcun credito;
- solo i client che usano il SecureHash possono raggiungere il credit score = 100.0, tutti gli altri si fermeranno a 10.

In contrasto con il sistema ufficiale, i crediti sono valutati più sulle differenze piuttosto che sulle divisioni.

Utilizzando il sistema ufficiale, si ottiene il miglior punteggio di crediti poco tempo dopo la generazione dell'hash. Con questo nuovo sistema di crediti, si ottengono buoni crediti più velocemente se prima si sono inviati molti MB (e non si può truffare eliminando l'userhash).

Citazione
Esempio: Abbiamo scaricato 5MB da un client e gli abbiamo inviato 5MB
crediti Ufficiali = 2                credit score Lovelace = 1.16
Gli inviamo altri 5 MB
crediti Ufficiali = 4                credit Lovelace = 2.31

Se invece abbiamo scaricato 10MB da un client e gli abbiamo inviato 10 MB
crediti Ufficiali = 2                crediti Lovelace = 1.85
Gli inviamo altri 5 MB
crediti Ufficiali = 3                crediti Lovelace = 5.09

Si nota palesemente che il sistema Lovelace premia chi ha scambiato più MB in precedenza, mentre il sistema ufficiale è penalizzante.


Sistema EASTSHARE (traduzione guida di Grease)

Crediti di base: user identificato correttamente = 100; user non supportato = 80; user con identificazione non valida = 0.

Crediti minimi= 10; Crediti massimi = 10000.

Crediti = (crediti di base) + 8*(MB inviati) - 2*(MB ricevuti)


Bonus: se un client in coda da noi ha crediti < 50 e scarichiamo da esso più di 1KB, i suoi crediti raggiungono il valore di 50.

Contraccambia prima
Chi ti fa scaricare più di quanto ha scaricato da te, ottiene un aumento di 100000 punti nel conteggio dei crediti che ha accumulato nei tuoi confronti.
Quantità prima dell'attivazione: quantità minima di dati, scaricati in più da un client rispetto a quanto si è uploaddato allo stesso, per l'attivazione dell opzione Contraccambia prima.

Controllo file know.met
All'interno del file Known.met nella cartella eMule\Config, vengono memorizzati tutti i nomi dei file che sono stati "trattati" da eMule, ovvero i file che noi abbiamo scaricato o che abbiamo in condivisione. Grazie a questo file, quando cerchiamo un file con la ricerca di eMule otteniamo le differenti colorazioni dei risultati: Blu (nuovo File), Rosso (File in condivisione o in Download), Verde (File Scaricato ma non in condivisione). Tramite questa opzione possiamo stabilire per quanto tempo rimangono memorizzati all'interno del file.

Le opzioni di pulizia possibili sono chiare già dal nome (parziale, completa, periodo di validità, solo inutilizzati)

Torna all'indice
« Ultima modifica: 01 Settembre 2010, 22:50:47 da dylandog84 » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #23 il: 28 Aprile 2009, 12:11:15 »

emulEspana


Tentativi di connessione in caso di ID Basso: il valore immesso indica il numero massimo di volte che eMule proverà a connettersi ad un server in caso di ID Basso (default = 3).

Tempo di riavvio delle porte casuali (in secondi): tempo (in secondi) in cui eMule non cambierà le porte se sono impostate le porte casuali (in Connessioni). Questo eviterà che emule cambi porte troppo velocemente dopo un riavvio.

Windows Internet Connection Firewall (ICF)
Attiva il supporto per il Firewall di Windows (ICF): se selezionata (e se viene rilevata la presenza del Firewall di XP), vengono rese attive le feature sottostanti selezionate.

Apri/Chiudi le porte sul Firewall di WinXP quando avvii/chiudi eMule: come deducibile dal nome, questa feature vi permette di tenere attivo il firewall di WinXP, permettendo contemporaneamente a eMule l'utilizzo delle porte TCP e UDP che avete impostato nella finestra Preferenze -> Connessione -> Porte del Client e delle altre porte configurate in Preferenze -> Webserver e Preferenze -> eMulEspana -> WapServer

Se utilizzate delle porte fisse per TCP e UDP, al primo avvio di eMule, dopo che avete attivato l'opzione, comparirà una finestrella nella quale vi sarà richiesto il permesso di lasciare che il client cambi le impostazioni del firewall: se non volete più ricevere tali richieste nei seguenti avvii, spuntate la casella Non visualizzare più questo messaggio; nel caso in cui utilizziate, invece, porte casuali la finestrella con la richiesta si ripresenterà ad ogni avvio di eMule.

Citazione
OSSERVAZIONI

1) L'utilizzo di questa opzione è decisamente migliore dell'utilizzo del comando Apri queste porte sul Firewall interno di WinXP che si trova nel pannello Preferenze -> Connessione -> Porte del Client: quest'ultimo, infatti, assegna stabilmente la possibilità dell'utilizzo di quelle porte al vostro client, anche se è chiuso; l'opzione presente in eMulEspana permette invece tale accesso indiscriminato solamente durante l'esecuzione del programma, in modo da garantire maggiore sicurezza all'utente quando eMule è inattivo: questa opzione è quindi ancora più utile in caso di utilizzo dell'opzione di Porte Casuali

2) In caso di attivazione dell'opzione Aggiungi una regola per la "porta UDP del Server", anche la porta UDP del server verrà aperta all'avvio del programma e chiusa all'uscita da esso.

Aggiungi una regola per la "porta UDP del Server": attivando questa opzione, il firewall permetterà ad eMule anche l'uso della porta UDP del server.

Citazione
NOTE (tratte dal sito http://www.emule.it)

La porta TCP è quella utilizzata dalla rete con i server tradizionali eD2K. Mentre la porta UDP è utilizzata dalla rete Kad, la nuova rete serverless, ovvero senza server. Tali porte devono essere libere di comunicare con l'esterno, altrimenti le comunicazioni di eMule ne risentiranno e sarà difficile contattare le fonti (si badi bene, difficile, non impossibile).
La porta UDP del server è la porta che il vostro client utilizza per contattare periodicamente i server al fine di controllarne lo stato, ricercare i file in download e aumentare il numero delle fonti; l'utilizzo di tale porta è opzionale, quindi, se è impossibile aprirla sul router o sul firewall, non pregiudica il funzionamento del programma; il numero della porta non è modificabile dal programma (è impostata automaticamente), ma si può cambiare aprendo con il Blocco Note il file preferences.ini nella cartella ...\emule\config e andando alla voce ServerUDPPort.

Universal Plug & Play (UPnP)
Indirizzo Host UpNp da vincolare: se il computer ha più interfacce questo è l'indirizzo delle porte che verranno aperte con l'interfaccia UpNp del Router. Se è stato associato un indirizzo eMule all'interfaccia non sarà necessario impostare questo parametro.

Porta: utilizzo della porta UpNp. Non aprire questa porta (default = 0 = automatico)

Chiudi le porte in uscita: crea una mappatura delle porte e le chiude alla chiusura di eMule.

Apri le porte solo alla prima connessione: apre le porte soltanto sulla prima periferica trovata. Nota che alcune installazioni di Windows restituiscono una periferica che non è quella per la connessione ad Internet. (default = disabilitato)

Wizard autorilevamento stato: stato attuale del rilevamento automatico dell'UpNp nel wizard di avvio:

  • 2: rileva nuovamente l'UpNp al prossimo avvio (il solo valore utile da impostare a 2)
  • 0: rilevato il gateway dell'UpNp
  • -1: non rilevato
  • -2: rilevamento disabilitato sugli indirizzi LAN non locali
  • -10: non necessario. (altri valori vengono ignorati)

Forza l'aggiornamento periodico: invece di verificare sulla periferica per internet se esiste una regola per la mappatura della porta, effettua una mappatura ogni 10 minuti (default = disabilitato)


WapServer (WS)
Attivo: contrassegnando questa casella, si attiva il servizio di WapServer che permette di controllare eMule tramite i telefoni cellulari che supportano la connessione wap, ma non supportano le applicazioni java (per l'itilizzo di quest'ultime è consigliato il servizio MobileMule attivabile e configurabile nella finestra Opzioni Avanzate -> WebServer).

Stile del WS: indica l'inidirizzo e il nome del file che contiene le caratteristiche grafiche del WS

Porta: numero della porta tramite la quale far collegare il telefonino al WS

Password: password di accesso al WS

Ospite: se questa opzione è attiva, si potrà accedere in modalità Ospite al WS: l'Ospite può vedere, ma non può compiere modifiche.

Password: password necessaria per poter accedere al WS come Ospite

Citazione
ISTRUZIONI D'USO

Accedete, tramite il vostro telefono cellulare, a Internet. Ci sarà un campo in cui scrivere l'indirizzo del Sito Wap a cui volete accedere: inserite http://IP_del_vostro_Pc:Porta_del_WS e vi troverete una schermata con la richiesta della password (sono accettate entrambe le password impostate nelle configurazioni del WS, ma concedono naturalmente azioni diverse)

es:
il nostro computer ha IP=xxx.zzz.yyy.www (per leggere l'Ip del vostro computer andate nell'elenco delle vostre connessioni di rete, fate doppio-click col tasto sinistro del mouse sulla connesione ad internet attiva, selezionate il pannello Dettagli nella finestra che si aprirà e leggete il vosto IP di fianco alla scritta Indirizzo IP del Client) e la porta del WapServer è la kkk: per accedere al WS dovremo digitare l'indirizzo http://xxx.zzz.yyy.www:kkk

Torna all'indice
« Ultima modifica: 20 Dicembre 2010, 18:05:48 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
Pagine: 1 [2]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2008, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Versione Lo-Fi

Creative Commons 

License Tutti i contenuti di Emule Mods.it sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni. Lo Staff non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli, nelle guide o di errori avvenuti nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su Emule Mods.it avvengono senza eventuali protezioni di brevetti di invenzione; inoltre i nomi e i loghi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.