Logo creato da Dresy e Shin
16 Ottobre 2019, 02:46:37 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione

News: 
 
  Home FORUM Regolamento Glossario Help Ricerca Login Registrati Note Legali  
Pagine: [1]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Guida ad eMule ScarAngel  (Letto 26486 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« il: 18 Maggio 2009, 19:35:16 »

eMule ScarAngel


Introduzione

eMule ScarAngel è una Mod derivata dalla Xtreme. Ha anche qualche altra caratteristica che ricorda la MorphXT (come ad esempio la parte del backup ed alcune opzioni avanzate) e la cosa è anche normale, dato che il suo sviluppatore è Stulle.
A differenza della Xtreme che adotta un suo sistema di crediti, la ScarAngel ci da la possibilità di scegliere tra 10 diversi sistemi di crediti. Inoltre ha un sistema di rimozione fonti (Sivka) impostabile automaticamente o gestibile manualmente, il controllo intelligente delle categorie (SCC) ed un'interessante funzione chiamata "Release Bonus" utile ai releaser.
In questa guida parleremo esclusivamente delle caratteristiche aggiuntive della ScarAngel rispetto alla Xtreme; per le opzioni comuni alla Xtreme (ad esempio le opzioni Xtreme I ed Xtreme II) potete consultare questa guida.

La presente guida è basata su eMule ScarAngel 3.3
Riferimenti per la guida: Sito ufficiale - Guida ad eMule Xtreme - Guida ad eMule AcKroNiC

Indice generale

ScarAngel
Backup
Impostazioni sull'aspetto
Opzioni avanzate
Aggiorna
Menù contestuali



Autore: THOR

Questa guida è pubblicata con licenza Creative Commons Attribution 2.5 License

« Ultima modifica: 15 Aprile 2010, 21:42:46 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #1 il: 18 Maggio 2009, 19:36:41 »

ScarAngel





Settaggi Spinta

I Settaggi di Spinta consentono di privilegiare quei client che ci fanno richiesta di alcuni file (piccoli o rari).
La voce Spingi file piccoli privilegerà i client che ci fanno richiesta di file di piccole dimensioni; la dimensione massima del file è impostabile agendo sul regolatore che troviamo in basso (Spingi file piccoli) con un valore che va da 1 byte a 9,28 Mb. Inoltre possiamo decidere il fattore di spinta con un valore compreso tra 1 e 65536 impostandolo nella voce Spinta file piccoli (default = 100).
Spingi file rari privilegerà i client che ci fanno richiesta di file rari, cioè quelli che in tutta la sessione hanno ricevuto un numero di richieste minore rispetto agli altri nostri file condivisi.
N.B. la funzione Spingi file piccoli non funzionerà per quei file già spinti dalla funzione Bonus di Release.




Visualizza Nome utente Funny

Se un utente non utilizza nessun nick e lascia il nick di default (ad esempio http://emule-project.net), possiamo attivare la funzione Visualizza nome utente funny; questa farà in modo che il nick di default di tutti i client che abbiamo contattato sarà cambiato automaticamente in un nick simpatico come ad esempio [FN] EDonkey, [FN] Cruel Erc, ecc... attingendo da un database di nick.
Possiamo anche scegliere il tipo di tag ([FN] oppure [FunnyNick]), inserire un tag a piacere, e possiamo anche fare in modo che il tag compaia alla fine (cioè dopo il nick).




Opzioni Connessione

L'Avvio Veloce consente di contattare più velocemente le fonti all'avvio di eMule, agendo sul numero di connessioni simultanee in modo che possano essere aperte in numero maggiore in un tempo più breve.
La Durata dell'avvio veloce non è altro che il tempo in minuti (default = 10) trascorso il quale le impostazioni di connessione torneranno automaticamente ai valori standard.
All'avvio di eMule, le connessioni max/5sec saranno aumentate sino a 151 (valore di default ma personalizzabile) e le connessioni max a 1001 (anche queste personalizzabili); trascorso il tempo dell'avvio veloce (10 minuti) entrambi i valori verranno riportati rispettivamente a 30 (Ritorna a connessioni max/5sec) e 400 (Ritorna a connessioni max) (anche questi sono valori di default e personalizzabili).
E' anche possibile fare in modo che al cambio di IP (ad esempio dopo una caduta di connessione del nostro modem), venga attivato automaticamente l'avvio veloce (Attiva Avvio Veloce dopo il cambio di IP).


Il Rapporto UL:DL non è altro che un raffronto tra quanto abbiamo inviato nella sessione corrente e quanto abbiamo scaricato. Quando viene superato un certo rapporto, entra in funzione il limitatore che imposterà il limite di download allo stesso valore dell'upload corrente. Questa funzione è presente in tutte le versioni di eMule, anche se con caratteristiche spesso diverse. Serve per salvaguardare la rete ed evitare che si scarichi molto più di quanto si da (ricordiamoci che eMule è un programma di condivisione).
Nella ScarAngel abbiamo la possibilità di impostare il rapporto a nostro piacimento con valori da 1:1 a 1:10 (default = 1:3) ed il limite sarà dato dal rapporto impostato moltiplicato per la velocità di upload corrente (ad esempio se impostiamo 1:3, sarà 3 moltiplicato la velocità).


Qui possiamo attivare il supporto al firewall di windows (selezionando la prima casella). Questo farà in modo che le porte utilizzate da eMule vengano aperte SOLO all'apertura di eMule e richiuse alla chiusura di esso (selezionare la casella Apri/Chiudi le porte sul firewall di WinXP...) per garantire una maggiore sicurezza al nostro sistema evitando di lasciare aperte delle porte sul firewall. Utile se utilizziamo porte casuali.
E' possibile anche far in modo che venga aggiunta una regola sul firewall per la porta del Server UDP.


L'UPnP (Universal Plug and Play) è un protocollo di rete che, in questo caso specifico, consente la comunicazione del nostro PC con il router, tentando di aprire su di esso le porte utilizzate da eMule. A causa di varie problematiche come l'incompatibilità e la sicurezza (l'UPnP è vulnerabile a certi script quindi può essere una falla nella propria sicurezza) ne sconsiglio l'uso.
Per utilizzarlo, basta spuntare la casella Abilita UPnP. E' anche possibile attivare l'UPnP sulla porta dell'interfaccia web (webserver), associare un indirizzo IP per il quale aprire le porte di eMule (l'IP dovrà essere quello interno del nostro PC), oppure forzare l'aggiornamento periodico tramite una mappatura ogni 10 minuti (in pratica ogni 10 minuti le porte utilizzate da eMule verranno aperte sul router).


Attivando l'opzione Porte casuali, faremo in modo che eMule utilizzi, con scelta casuale, esclusivamente le porte comprese tra i due valori personalizzabili Prima porta casuale e Ultima porta casuale (di default tra 3000 e 65535). Questo prevarrà su quanto impostato in Opzioni-Connessione.
Possiamo specificare un Tempo di riavvio della porta sicura casuale, cioè in caso di riavvio di eMule verrà riutilizzata l'ultima porta casuale che stavamo utilizzando, sempre a patto che eMule si riavvii entro il tempo da noi impostato (impostabile da 0 a 900 secondi).


E' possibile impostare l'Intervallo di richiesta per le fonti dei file in minuti (valori tra 29 e 55 min.). Non è possibile scendere sotto i 29 minuti per evitare di essere bannati a causa delle troppe richieste. Impostare un intervallo più alto può essere utile per diminuire l'overhead.
Attiva Controllo Connessione Attiva eviterà di avere troppe fonti in stato Troppe connessioni bloccando la ricerca di nuove fonti sinchè non saranno diminuite.
Come nella Xtreme, se si utilizza il NAFC, viene riservato 1/3 della banda di upload per la prevenzione dei timeout e delle disconnessioni dalla rete Kad. Attivando la funzione Non riservare 1/3 del tuo limite di banda di upload per eMule si farà in modo che la massima banda riservata non sia più 1/3 ma solo 2 Kb/s. L'unica condizione è quella di inviare nella sessione più di quanto si scarica.
L'opzione Accetta solo i client che hanno fatto richiesta negli ultimi 30 minuti farà in modo che vengano accettati SOLO gli upload verso i client che hanno fatto richiesta nell'ultimi 30 minuti; questo per diminuire il numero di upload falliti. Disabilitandola, si fa in modo che qualsiasi client presente nella nostra coda ottenga uno slot di upload.
Massimizza sempre velocità slot consente di avere sempre gli slot di upload alla massima velocità anche se dovesse variare la velocità di upload (per maggiori info, chiedete a Stulle  )





Limite per il Ban-Prevenzione in MB

Poichè non tutti i client bannati dal filtro anti-leecher sono realmente dei bad client, questa feature consente di impedirne il ban tramite un'analisi comparativa tra il limite da noi inserito (impostabile da 1 a 10 Mb) e l'upload (o download) di quel client. (impostare il limite a 0 significa disattivare questa funzione).
Possiamo scegliere tra 3 diverse possibilità di comparazione:
  • UL >= Limite : i client che inviano dati in quantità maggiore al limite, non verranno bannati;
  • UL-DL >= Limite : i client la cui differenza tra dati inviati e dati scaricati sarà maggiore del limite, non verranno bannati sinchè tale differenza non sarà uguale al limite;
  • UL-DL >= Limite : i client la cui differenza tra dati inviati e dati scaricati sarà maggiore del limite, non verranno bannati sinchè tale differenza non sarà uguale a zero (se nella sessione corrente lo zero non sarà raggiunto, nella sessione successiva il client dovrà raggiungere nuovamente il limite);

Esempio con un limite pari a 10: nel primo caso, se un client ci invia almeno 10 Mb non verrà bannato; nel secondo caso, se un client ci invia 21 Mb e da noi ne scarica 10 Mb, non verrà bannato; nel terzo caso, un client non sarà bannato sinchè non ci avrà inviato ed avrà scaricato da noi una quantità di dati identica (differenza = 0).




Sistema Crediti

Possiamo scegliere tra 10 diversi sistemi di crediti in base alle nostre esigenze. La scelta è soggettiva in quanto non esiste un sistema di crediti migliore di un altro (forse è da sconsigliare solo il sistema ufficiale), ma va scelto in base al tipo di uso che si fa di eMule e in base a come lo si concepisce.
Il Sistema crediti Fine (Fine Credit System) è leggermente modificato rispetto a quello originale (vedi qui l'originale): il FineCS non entrerà in funzione a meno che il sistema di crediti scelto non darà al client uno score minore rispetto a quello di default.
Il Pay Back First (contraccambia prima) assegnerà subito uno slot di upload ad un client che risulta averci inviato più di quanto ha scaricato da noi (a patto che ci richieda un file che abbiamo completo). Scaricherà sinchè i dati inviati non raggiungeranno quelli scaricati.
Possiamo anche decidere la soglia in Mb (da 5 a 255) prima che entri in funzione il PBF (ad esempio, se impostiamo 10 Mb il client usufruirà del PBF dopo averci inviato 10 Mb).
Il PBF per i client che non hanno il SUI varrà anche per i client che non supportano (o non hanno attivato) l'identificazione sicura.




Aspetto

Attivando l'opzione Informazioni Sistema, compariranno due voci nella schermata dei trasferimenti che ci indicano l'utilizzo della CPU e della RAM sia da parte di eMule che, attivando anche la voce Attiva Informazioni Globali, del nostro intero sistema.
La Modalità invisibile farà in modo che possiamo nascondere eMule (compresa l'icona vicino all'orario) semplicemente premendo una combinazione di tasti che potremo scegliere noi. Per ripristinare eMule basterà premere nuovamente la stessa combinazione di tasti. C'è anche la possibilità di attivare l'invisibilità all'avvio.
La ScarAngel, così come altre Mod, ci da la possibilità di visualizzare nella barra del titolo o in alcune colonne dei valori come le fonti, l'hard limit globale e per file, la percentuale di completamento ed altre piccole cose.
Personalizza i Feedback sull'upload ne permette la personalizzazione di font e colori tramite la scheda Impostazioni sull'aspetto
Segui la maggioranza può essere utile per avere subito un'idea del file che stiamo scaricando; farà in modo che il nome del file corrisponda a quello col maggior numero di fonti, quindi se il file ha ad esempio 10 nomi diversi, noi visualizzaremo automaticamente il nome più diffuso (con ottime probabilità che sia il VERO nome). Ovviamente dobbiamo mettere il file in download ed attendere che le fonti vengano contattate.
Mostra grafico velocità nella barra degli strumenti mostrerà un grafico aggiuntivo che ci indica costantemente le nostre velocità di up e dw.
Spuntando la voce Visualizza sempre Tray Icon verrà mostrata sempre l'icona della ScarAngel nella SystemTray, sia quando il programma è massimizzato (quindi visibile sullo schermo) che quando è ridotto ad icona.




Settaggi file predefinito

Questo gruppo di opzioni sono dedicate alla rimozione automatica delle fonti inutili.
Possiamo rimuovere le fonti che si trovano in stato NNS (parti non necessarie), FullQS (coda piena) e HighQS (posizione in coda alta).
Il Timer, impostabile in per ognuna delle tre funzioni, è l'intervallo di tempo (in secondi) tra un controllo e l'altro.
Avvia rimozione NNS > X% : Questa percentuale rappresenta la quantità di fonti In coda rispetto alle Fonti totali, superato questo valore, il client avvierà automaticamente la rimozione delle Fonti non necessarie.
Avvia rimozione FullQS > X% : Questa percentuale rappresenta la quantità di fonti In coda rispetto alle Fonti totali, superato questo valore, il client avvierà automaticamente la rimozione delle Fonti con coda piena.
Avvia rimozione HighQRS > X% : Questa percentuale rappresenta la quantità di fonti In coda rispetto alle Fonti totali, superato questo valore, il client avvierà automaticamente la rimozione delle Fonti con coda alta.
Per la rimozione HighQRS possiamo scegliere due diversi metodi di rimozione; il metodo Sivka:
Massima QR permessa <= X : Questo valore permette di impostare la Posizione in Coda limite (Queue Rank). Questo vuol dire che se impostiamo ad esempio 1000, tutte le fonti con posizione in coda da 1001 in poi sono considerate Fonti con coda alta (HighQRS) e saranno rimosse nel momento in cui partirà la rimozione automatica.
Il metodo Xman (metodo utilizzato dalla Xtreme) consiste nell'eliminazione automatica delle fonti HighQRS dopo un ora e mezza SOLO se non vantiamo crediti nei loro confronti e se il QR è oltre la media.




TBH Mini-Mule

Selezionando Usa Mini-Mule TBH avremo la possibilità di utilizzare un diverso Mini-Mule rispetto al classico. Possiamo anche impostare la trasparenza, l'intervallo di aggiornamento in secondi ed altre piccole impostazioni.
Il Mini-Mule è molto utile quando si vuol lasciare eMule ridotto ad icona e vedere la situazione, oltre che impostarne le opzioni proprio come se fossimo sul pannello delle opzioni.
Il Mini-Mule della ScarAngel è questo che vedete qui di seguito:





Controllo Priorità download

Il Controllo Priorità download, che di default è disabilitato, consente di modificare automaticamente la priorità di download dei file (Bassa, Normale o Alta) quando una soglia viene superata.
Possiamo scegliere 2 possibili soglie entrambe personalizzabili:
In base alla percentuale completata
In base alla dimensione rimasta
Se ad esempio scegliamo la prima, quando la percentuale di file che possediamo raggiungerà l'80%, la priorità cambierà come da noi impostato; se invece scegliamo la seconda, la priorità cambierà quando rimarranno 100 Mb al completamento del file.




Controllo Intelligente della Categoria

Per avere un'idea di cosa sono le Categorie, potete consultare questa guida.
La Modalità di ripristino predefinita è il metodo che vogliamo applicare per il ripristino dei file in attesa presenti nelle nostre categorie (quindi quelli in stato "Fermato" o "Pausa"). Con Nessuna modalità, saremo obbligati a fare una scelta manualmente per ogni categoria; Scarica in ordine alfabetico farà in modo che venga seguito un ordine alfabetico (quindi in base al nome dei file); Priorità Lineare seguirà la priorità che noi assegneremo a ciascun file attribuendo ad ognuno un numero progressivo (tasto destro sul file e Imposta priorità lineare) che va da 0 in su, ed il numero più basso verrà avviato per primo.
Comunque potremo anche decidere di non utilizzare la modalità predefinita semplicemente impostandone una diversa direttamente nelle opzioni della categoria (tasto destro sul nome della categoria e Modalità ripristino).
Possiamo fare in modo che nella colonna apposita venga visualizzato il nome completo; far si che ad ogni nuovo download aggiunto ci compaia la finestra Seleziona una categoria in modo che il file venga da subito inserito nella categoria scelta; assegnare automaticamente una priorità lineare (quindi se ad esempio aggiungiamo 5 file ad una categoria, questi avranno priorità assegnata da 1 a 5).
Esiste anche la possibilità di privilegiare i file aventi dimensione minore di 150 Kb, e di stabilire quanti file verranno avviati all'interno di una categoria (esempio: impostando il valore a 3, se aggiungiamo ad una categoria 5 nuovi file, solo i primi 3 verranno avviati, mentre i restanti saranno in pausa; impostare 0 equivale a disabilitare la funzione).




Gestione File Condivisi

Il PowerShare è la massima priorità assegnabile ai nostri file condivisi. Se un client ci farà richiesta di un file a cui abbiamo assegnato tale priorità, questo scavalcherà la coda di upload e sarà il primo a scaricare appena si libererà uno slot di upload (contrariamente al metodo ZZ che forza la fine dell'upload di uno tra i client che stanno scaricando da noi).
E' assegnabile solo ai file completi, in quanto è una priorità concepita per i releaser.
Qui possiamo decidere quale sarà l'impostazione predefinita: Disabilitato farà in modo che nessuno dei file condivisi che aggiungeremo abbia questa priorità; Attivato farà in modo che tutti i file condivisi che aggiungeremo avranno questa priorità; Automatico lascerà gestire il powershare ad eMule; Limitato farà in modo che venga disattivato in base al numero di fonti complete o in base alla quantità di dati inviati (in percentuale).
Se attiviamo lo Slot Diffusione Crediti faremo in modo che ogni X slot di upload (dove X è un numero che impostiamo su Slot diffusione crediti ogni X slot) venga aperto uno slot ad un client che non ci ha mai inviato nulla e che non ha mai scaricato da noi, a patto che non ci faccia richiesta di un file in priorità powershare o usufruisca dei settaggi di spinta.
Le Barre di diffusione, che se le attiviamo compariranno in una colonna apposita nella schermata dei file condivisi, servono per tener traccia della diffusione dei file condivisi.
La funzione Condivisione chunk selettiva, come anche la funzione che segue, nasconde alcuni chunk dei nostri file condivisi (solo se completi) in modo da condividerne selettivamente solo quelli ancora non inviati (o meno diffusi) e soprattutto mostrarne solo uno per volta, in modo che i vari client si scambino tra loro ogni chunk posseduto.
Condividi solo il necessario (Share Only The Need) è una funzione che facilita la diffusione dei file. Quando i client ci richiedono un file, questa fa un'analisi delle parti da essi possedute e fa in modo che noi inviamo loro solo le parti che nessuno ha, nascondendo le altre. Funziona solo su file completi.
Correttezza (Fair Play) farà in modo che X (dove X sta per un numero da 1 a 10) copie complete del file saranno inviate. In altre mod non è possibile impostare il numero di copie ma semplicemente selezionare il Fair Play, in modo che una copia completa del file venga inviata almeno una volta.




Bonus di Release

Il Bonus di release è una funzione creata appositamente per i releaser, cioè coloro che creano e mettono in rete i file, quindi agisce solo sui file completi e che hanno priorità Release.
In pratica potremo "regalare" un ulteriore tempo di attesa nella nostra coda ai client che ci richiedono quei file. Il tempo di attesa assegnato tramite il bonus andrà a sommarsi al tempo effettivo di attesa di quel client.
Possiamo dare un bonus di 12 ore oppure di 1-16 giorni.
L'opzione Assicura un punteggio predefinito ai file in release è utile in quanto alcuni sistemi di crediti abbassano il punteggio dei file la cui priorità è impostata su release, il che si traduce in un'attesa maggiore per i client che ci fanno richiesta di quel file; selezionandola verrà assegnato il punteggio di default per tutti i file che hanno tale priorità.




Configurazioni minori

Attivare l'HardLimit globale può essere utile per evitare di tenere sotto controllo le fonti trovate, in caso aggiungessimo molti file in download. Possiamo impostare un valore di soglia, raggiunto il quale eMule non contatterà più nuove fonti al fine di arginare le Troppe connessioni.
Un valore ottimale è compreso fra 3500 e 4000.
Usa per tutti i file, come è intuitivo, applicherà l'HardLimit a tutti i file. Diversamente (opzione deselezionata), varrà l'impostazione singola di ogni file che troviamo nel menù Sivka - Settaggi File; quindi verranno conteggiati SOLO i file che avranno l'HardLimit attivato nei settaggi Sivka.
HardLimit Globale predefinito per tutti i file, imposterà il valore predefinito.
La funzione Emule altri client, presente in molte mod, serve per avvantaggiarsi del fatto che alcuni client favoriscono leggermente i client che hanno la loro stessa versione (tipo MLDonkey, eDonkey, ecc...), semplicemente emulandoli, cioè inviandogli una stringa di compatibilità.
Non avremo più la necessità di premere Aggiorna ogni volta che aggiungeremo un nuovo file in condivisione, in quanto lo farà eMule automaticamente grazie alla funzione Aggiornamento automatico dei file condivisi e potremo pure impostare il tempo che intercorre tra due controlli automatici (default: 120 sec).
Attivando la funzione Salva tempo di attesa in coda upload (SUQWT) salveremo il tempo di attesa dei client presenti nella nostra coda, al fine di evitare che un client che si disconnette (ad esempio per colpa di un crash) perda tutto il tempo di attesa accumulato e debba ricominciare da zero. Il suo nuovo tempo di attesa sarà la somma del nuovo tempo + il vecchio tempo.
Riproduci suono all'avvio attiverà/disattiverà la musica di avvio.
Possiamo anche regolare il Livello di compressione (da 1 a 9) aumentandolo o diminuendolo, o anche disattivarlo (basta impostarlo a 0). La disattivazione o la diminuzione può essere utile esclusivamente per chi ha una banda di upload molto alta.



« Ultima modifica: 15 Aprile 2010, 21:41:33 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #2 il: 20 Maggio 2009, 19:59:36 »

Backup



La funzione Backup è utile per salvaguardare i nostri file importanti in caso di cancellazione accidentale o di file corrotti. Importantissimo è il backup dei file preference.dat e cryptkey.dat indispensabili per i crediti; senza questi due file non potremo più risquotere i crediti accumulati in quanto i client che contatteremo non ci riconoscerannò più.
Possiamo scegliere quali file includere nel backup (.dat .met .ini .part .part.met) semplicemente selezionandoli. I file .part sono i nostri download parziali, quindi se abbiamo molti file in download (o comunque di dimensioni considerevoli) il backup sarà lento.
Dopo aver selezionato i tipi di file, premiamo il pulsante Esegui Backup.
Nel caso in cui i file esistano già, ci comparirà la finestra seguente che ci chiede se sovrascrivere; premere Yes to All.


La finestra che segue ci avvisa che il backup dei file .part potrebbe necessitare di alcuni minuti a causa della loro dimensione; premere Si.


Attendere sinchè non compare la finestra seguente che ci indica la riuscita del backup; premere Ok


Possiamo anche impostare il Backup automatico all'uscita da eMule (cioè ogni volta che chiudiamo eMule) ed il Backup doppio, cioè un'ulteriore cartella Backup che troveremo anch'essa all'interno della cartella Config.

« Ultima modifica: 21 Maggio 2009, 12:10:53 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #3 il: 21 Maggio 2009, 12:07:34 »

Impostazioni sull'aspetto


Questa sezione è dedicata interamente alla personalizzazione dell'aspetto grafico. Possiamo cambiare i colori degli sfondi di ogni singola schermata (o componente) e personalizzare il carattere (grassetto, sottolineato, corsivo).
Dal primo menù a tendina scegliamo la componente che vogliamo modificare; la scelta è tra:
  • Stili del client
  • Stile file in download
  • Stile file condivisi
  • Stili server
  • Colori di sfondo
  • Stili della finestra
  • Feedback
In base alla scelta che faremo, nel secondo menù a tendina potremo scegliere le varie alternative.
esempio: scegliamo di modificare lo Stile file in download e nel secondo menù scegliamo di cambiare il colore dei file in stato Completo.
Basta semplicemente selezionare come appena spiegato, quindi premere il tasto ON e personalizzare come più ci pare.
Alla fine premiamo Applica.
         


Qui di seguito riporto tutte le varie personalizzazioni possibili:

       


       


« Ultima modifica: 15 Aprile 2010, 21:31:18 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #4 il: 21 Maggio 2009, 13:30:41 »

Opzioni avanzate



La maggior parte di queste opzioni avanzate, sono presenti anche nella MorphXT. Sono tutte opzioni che agiscono sul file preference.ini, il quale racchiude tutti i nostri settaggi (sia quelli visibili che quelli non visibili ed impostati di default).
L'elenco che segue è preso/adattato dalla mia parte della Guida ad eMule MorphXT.

MiniMule
Chiusura automatica MiniMule: se attiviamo questa opzione, dopo tot secondi (circa 2 a partire dal momento in cui spostiamo il mouse dal riquadro del MiniMule) questo si chiuderà automaticamente.
Trasparenza del MiniMule: di default è 0 (cioè nessuna trasparenza). Impostandolo da 1 in su, la trasparenza diminuisce (1 = completamente trasparente; 50 = trasparenza media).

Dati Tecnici File
Percorso del file MediaInfo.dll: la libreria mediainfo ci consente di avere delle informazioni aggiuntive sui file audio/video; qui possiamo indicare il percorso del file mediainfo.dll (maggiori info)
Usa MediaInfo.dll per riconoscere i file .avi : come da testo
Usa MediaInfo.dll o ID3Lib per controllare le intestazioni mpeg dei file .mpeg : come da testo
Usa Media Detector (MediaDet) per ricevere informazioni sui file multimediali : come da testo
Usa MediaInfo.dll per riconoscere i file Real Media : come da testo
Usa MediaInfo.dll per riconoscere i file Windows Media : come da testo

Aspetto
Numero massimo di linee salvate nella chat IRC: Definisce il numero massimo di righe salvate nella finestra IRC e/o messaggi. Raggiunto questo valore, i messaggi più vecchi sono scartati all'arrivo dei nuovi (fonte)
Ripristina l'ultima finestra al riavvio: al successivo riavvio di eMule, verrà aperta l'ultima schermata che avevamo prima della chiusura (ad esempio, se eravamo sulle Statistiche ci verrà riaperta quella)
Ripristina l'ultimo registro usato: al successivo riavvio di eMule, verrà aperto il pannello del registro che avevamo aperto prima della chiusura di eMule (ad esempio Verbose)
Stile finestra statistiche: verrà modificato leggermente l'aspetto dei grafici nelle statistiche
Struttura le finestre da destra a sinistra: Aggiunge il supporto per la lettura da destra a sinistra. Utile per lingue come l'ebraico, ecc (fonte)
Massime sessioni chat aperte: sessioni massime di chat che è possibile aprire (compresi i PVT) (default = 50)

Registro
Dimensione massima del buffer del registro: rappresenta la quantità di memoria che eMule userà per il registro (default = 64)
Formato file registro: come da indicazione, se attiviamo questa voce il formato sara in UTF-8, altrimenti in Unicode
Formato Data e Ora nel registro: (default %c) è il formato standard per data e ora (vedi tabella) e che possiamo modificare a nostro piacimento
Colore di ...: possiamo impostare il colore dei messaggi di avviso, di azione e di errore nel registro

Controlla Comctl32.dll: elimineremo l'avviso di "vecchia versione" del file comctl32.dll. eMule funzionerà ugualmente anche se non c'è il file comctl32.dll (è una libreria che ontiene il codice che implementa e disegna i vari controlli che vediamo solitamente tipo ListView, Treeview, ecc), ma potrebbe funzionare male. E' possibile aggiornare o scaricare la libreria dal sito Microsoft.
Controlla Shell32.dll: idem come sopra ma per il file shell.dll (da IE 4 in poi non ci dovrebbero essere problemi di file shell.dll obsoleto)
Permetti istanze multiple di eMule: ci permetterà di avviare due o più istanze di eMule, come ad esempio aprire la ScarAngel e la versione ufficiale. Talvolta non è neccessario selezionare questa opzione e potrebbe non funzionare con tutte le versioni che cerchiamo di avviare.
Certificato criptaggio delle notifiche email: la ScarAngel utilizzerà un certificato criptato (ad esempio SSL) per le notifiche e-mail (vedi Opzioni-Notifiche)
Anteprima parti piccole: selezionando questa opzione, eMule tenterà di consentirci l'anteprima delle parti del file che abbiamo scaricato, a patto che venga disabilitata la voce Crea una copia per l'anteprima (su Opzioni-File) e che utilizziamo VLC Media Player
Metodo di Anteprima classico: se disattivata (PreviewCopiedArchives=0) la ScarAngel userà un metodo alternativo per l'anteprima (più veloce e con minor utilizzo di spazio su disco nella cartella Temp) (rif. changelog eMule v0.44b)
Anteprima al doppio-clic sull'icona: attivando questa funzione, se facciamo doppio clic su un file che stiamo scaricando, partirà l'anteprima. (solo se disattiviamo la voce "Doppio click per espandere la lista dei download" su Opzioni-Aspetto)
Fascia di Sicurezza Internet: possibilità :
Untrusted|Internet|Intranet|Trusted|LocalMachine
Come in "livello di protezione per l'area" di Internet Explorer. Specifica a emule quali codici HTML sono permessi. Riguarda il MiniMule. (fonte)
Editor di testo predefinito: qui possiamo selezionare l'editor di testo predefinito per la lettura dei file .dat che troviamo dentro la cartella config. Possiamo anche scegliere il Notepad.
Porta server UDP: è la porta utilizzata dalla ScarAngel per la comunicazione con i server (richiesta fonti e ricerca file) ed è casuale (65535 = predefinita = casuale). A meno che non si abbiano esigenze particolari, è meglio non modificare questo valore.
Sposta i file cancellati nel cestino: se selezionata, la voce Cancella dal disco che compare cliccando col tasto destro su uno dei nostri file condivisi (nella schermata File condivisi), avrà l'effetto di spostare i/il File in questione nel cestino. Diversamente (opzione deselezionata) il file verrà eliminato definitivamente.
Timer alta risoluzione: Il timer ad alta risoluzione permette al programma di effettuare misurazioni più frequenti e precise, questo ci comporta una maggiore stabilità e armonia nell'upload e nel calcolo del ping. (fonte)
Fidati di ogni hash AICH: se abilitata, la ScarAngel accetterà tutti i pacchetti ricevuti senza verificarli, quindi se riceveremo dei chunk corrotti NON verranno verificati (sconsigliata l'attivazione di tale opzione)
Controlla formato file: la ScarAngel ispezionerà TUTTI i file alla ricerca di metadati
Preferisci restrizioni sull'account utente: restringe i privilegi dell'account corrente
Lista server ordinata dall'utente: con questa funzione decideremo se alla connessione la ScarAngel dovrà connettersi ad un server casuale o al primo che abbiamo in lista server
Limite del download tramite http da un Webserver, in MB: come da testo. Di default sono assegnati 5 MB; impostando 0 non si da limite ai MB consentiti per lo scaricamento tramite http del Webserver
IP permessi Webserver: elenco di indirizzi IP consentiti per l'utilizzo del webserver (separarli col puntoevirgola ;)
Livello ricerca dettagli debug: livello di ricerca di Debugging (default = 0)
Accetta l'ora legale NTFS del file: eMule per default prende l'ora legale nell'account per determinare se il filetime è cambiato o c'è bisogno di un rehash. Puoi disabilitare questo "comportamento" con questo settaggio, che inoltre potrebbe condurre a un rehash di tutti i files al cambio dell'ora legale. (fonte)
Statistiche - mostra marcatori ore verticali: come da testo
Gestione Intelligente Corruzione (ICH): se attivata, verrà utilizzato il sistema ICH per il controllo dei chunk.
Maggiori info (fonte emule-project)
Ogni volta che eMule completa con un part sarà controllato se i dati trasferiti corrispondano al valore del Part Hash per questa parte completata. Se sì, questa parte è disponibile affinchè l' upload contribuisca a diffonderla.
Se no, si è manifestata una corruzione e la parte deve essere trasferita nuovamente. Per evitare di trasferire i 9.28 MB in pieno, ICH trasferisce nuovamente 180 Kb dall'inizio del part ed poi controlla ancora la parte intera per vedere se il Part Hash è ora corretto. Se no, i 180 Kb seguenti sono trasferiti ancora, controllati di nuovo, ecc. fino a che il Part Hash sia di nuovo corretto. Nel caso migliore eMule deve trasferire ancora soltanto 180 Kb se la corruzione è giusto all'inizio della parte.
Nel caso peggiore l'intera parte deve essere trasferita ancora se la corruzione è in qualche modo vicino alla fine della parte. In media ICH salva il 50% di trasferimenti ripetuti nel caso di corruzioni del part.
*Ricrea barre degli strumenti (sarebbe "Disabilita alcune opzioni della Barra degli Strumenti"): come da testo
Attiva l'intermittenza della Trayicon quando c'è un nuovo messaggio: al ricevimento di un nuovo messaggio, l'icona del mulo presente nella systemtray lampeggerà
Mostra il comando "Copia Link ed2k negli appunti (HTML)": verrà abilitata la voce Copia Link ed2k negli appunti (HTML) utilizzabile cliccando col tasto destro su un file nella schermata di ricerca e che serve per copiare negli appunti il link ed2k in formato html.
Non comprimere gli avi: disabiliteremo la compressione dei file .avi
Formato Data&Ora: (default %A, %c) è il formato standard per data e ora (vedi tabella) e che possiamo modificare a nostro piacimento
ObfuscationPaddingLenght [1-254]: questa funzione, che di default è impostata a 128, permette di aumentare l'intensità dell'offuscamento
(quest'ultima è presente nelle Opzioni Avanzate standard)


« Ultima modifica: 16 Aprile 2010, 15:19:13 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #5 il: 21 Maggio 2009, 13:34:06 »

Aggiorna


Le opzioni di aggiornamento riguardano 3 file:
antiLeech.dll (contiene i dati relativi al filtro antileecher)
IPfilter.dat (contiene l'elenco degli IP che eMule filtrerà)
ip-to-country.csv (contiene gli indirizzi IP delle nazioni ed i tag)

Selezionando l'aggiornamento all'avvio, faremo in modo che ad ogni avvio di eMule venga cercato un aggiornamento a tali file; l'aggiornamento verrà cercato nell'indirizzo inserito nella casella URL per l'aggiornamento.
Per l'antileech e per il filtro IP è importante che si faccia la ricerca di aggiornamenti ad ogni avvio, mentre invece per il file ip-to-country non è molto importante.
Per i primi 2 c'è anche la possibilità di programmare la ricerca di aggiornamenti settimanalmente.
Come è intuitivo, il pulsante Resetta cancellerà l'intero contenuto del file corrispondente, ed il pulsante Aggiorna farà l'aggiornamento.
Sotto ad ogni voce trovate il numero di versione del file da voi posseduto (ad esempio per l'antileech v37).

Un ultima annotazione: a volte capita che certi indirizzi non siano più funzionanti o non più aggiornati; in questo caso, cercate degli indirizzi funzionanti e sostituiteli a quelli presenti nelle 3 caselle.
   


« Ultima modifica: 22 Maggio 2009, 18:14:29 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #6 il: 22 Maggio 2009, 18:13:25 »

Menù contestuali


Alcune delle opzioni che abbiamo spiegato sino ad ora, possono essere modificate/impostate manualmente per ogni file semplicemente premendo su di esso col tasto destro del mouse ed andando sull'opzione che ci interessa modificare.
Qui di seguito mostrerò alcuni menù contestuali di tali funzioni.


Schermata Trasferimenti


Menù contestuale completo
   
Rimozione manuale delle fonti


Segui la maggioranza


Menù contestuale delle opzioni categoria con evidenziata la mod. ripristino



Schermata File condivisi


Menù contestuale completo
   
Priorità di upload


Priorità PowerShare


Nascondi parti condivise


Condividi parti necessarie


« Ultima modifica: 16 Aprile 2010, 16:15:03 da THOR » Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
Pagine: [1]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2008, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Versione Lo-Fi

Creative Commons 

License Tutti i contenuti di Emule Mods.it sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni. Lo Staff non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli, nelle guide o di errori avvenuti nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su Emule Mods.it avvengono senza eventuali protezioni di brevetti di invenzione; inoltre i nomi e i loghi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.