Logo creato da Dresy e Shin
22 Marzo 2019, 03:24:36 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione

News: 
 
  Home FORUM Regolamento Glossario Help Ricerca Login Registrati Note Legali  
Pagine: [1]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Guida ad eMule StulleMule  (Letto 24252 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
dylandog84
Moderatore Globale
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: aMule
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 1622



« il: 09 Luglio 2009, 13:21:31 »

eMule StulleMule
Guida basata su emule 0.50a StulleMule 7.0


Guida a cura di: dylandog84
Riferimenti per la creazione della guida: guida ad eMule ScarAngel - MorphXT - X-Ray - sito ufficiale della StulleMule.

Questa guida è pubblicata con licenza Creative Commons Attribution 2.5 License

Prefazione:

Emule StulleMule è una mod basata sulla MorphXT ed è sviluppata dall'omonimo modder tedesco Stulle.
Oltre ad implementare tutte le funzioni della mod sulla quale si ispira, le caratteristiche principali di questo client riguardano la sicurezza contro i leecher e le "bad mods", ulteriori funzioni di supporto alle release e la cura di alcuni dettagli grafici impostabili manualmente.
Dato che sia la StulleMule che la ScarAngel vengono sviluppate dal medesimo modder, molte funzioni possono essere visualizzate su entrambi i client. In questa guida diversi riferimenti si baseranno sul tutorial della ScarAngel.

Per quanto riguarda le funzioni della MorphXT vi invito a consultare la guida dedicata.

Indice generale




Options -> General Options -> Display (Opzioni -> Opzioni Generali -> Aspetto)



Show overhead on title (Visualizza overhead nella barra del titolo): attivando questa funzione si può visualizzare l'overhead nella barra del titolo, ovvero la banda "sprecata" per la gestione dello upload e del download. L'overhead è rappresentato dai valori tra parentesi posti a destra delle rispettive velocità di U (Upload) e D (Download):



Nell'immagine entrambi gli overhead sono a 0.




Options -> Mod Options -> EastShare (Opzioni -> Opzioni Mod -> EastShare)

A differenza del pannello EastShare proposto dalla MorphXT, la StulleMule implementa ulteriori credit system.



Qui Possiamo scegliere tra 10 diversi sistemi di crediti in base alle nostre esigenze. La scelta è soggettiva in quanto non esiste un sistema di crediti migliore di un altro (forse è da sconsigliare solo il sistema ufficiale), ma va scelto in base al tipo di uso che si fa di eMule e in base a come lo si concepisce.

Il Fine Credit System (Sistema crediti Fine) è leggermente modificato rispetto a quello originale (vedi qui l'originale): il FineCS non entrerà in funzione a meno che il sistema di crediti scelto non darà al client uno score minore rispetto a quello di default.

Pay Back First (Contraccambia prima): funzione che permette ad un client di entrare direttamente in un nostro slot di upload quando si presenta la situazione nella quale quest'ultimo risulta averci uppato più dati di quanti ne abbia scaricati. Scaricherà sinchè i dati inviati non raggiungeranno quelli scaricati. Il payback first funziona solo sui file completi.

Amount before triggering (Quantità prima dell'attivazione): Possiamo anche decidere la soglia in Mb (da 5 a 255) prima che entri in funzione il PBF (ad esempio, se impostiamo 10 Mb, il client usufruirà del PBF dopo averci inviato 10 Mb).

PBF for client without SUI (PBF per i client senza identificazione sicura): Il PBF per i client che non hanno il SUI varrà anche per i client che non supportano (o non hanno attivato) l'identificazione sicura.

Amount before triggering (Quantità prima dell'attivazione): vedi sopra.




Options -> Mod Options -> StulleMule (Opzioni -> Opzioni Mod -> StulleMule)



Indice delle caratteristiche

Security
Push settings
FunnyNick Tag
Connection tweaks
Limit For Ban prevention
Display
Drop default settings
TBH MiniMule
Control Download Priority
Misc Settings



Sivka-Ban Control (Rilevamento Client Aggressivi)

Questo sistema contro i client aggressivi è illustrato qui.

  • Average Time For Ask, Before banned (Intervallo minmo tra le richieste, prima del ban): Tempo medio (7 minuti) che deve passare tra una richiesta di contatto ed un'altra. Se l'intervallo è minore di questo limite, il client aggressivo viene bannato.
  • Counter For Ask, Before banned (Numero di richieste concesse, prima del ban): Conteggio del richieste di contatto (di default 5). Superato questo limite il client aggressivo viene bannato.
  • Log banned clients (Registra client bannati): permette di visualizzare attraverso la scheda "Morph Log" presente nella schermata Server tutte le operazioni di ban dei client aggressivi eseguiti dalla propria mod.




Anti-leechers Control (Controllo Anti-leechers)

Attivando questa funzione si abilita la partite di codice inerente il DLP utilizzato dalla Xtreme. Stulle ha deciso di implementare questa lista all'interno dei sorgenti della StulleMule, mentre nella Xtreme e derivate questo modulo è esterno.

Molte indicazioni sono approfondite all'interno dell'Argos antileecher.

Leecher Punishment (Sanzione per i leecher)

  • Ban: I client riconosciuti come leecher vengono bannati.
  • Reduce score (Riduzione punteggio): I client riconosciuti leecher che non vengono bannati posso subire una penalizzazione dello score che va dal 10% al max del 100%. I valori possono essere introdotti manualmente.
  • Disable PS/PBF for leechers (Distattiva PS/PBF con i leechers): tutti i leecher identificati non posso trarre beneficio dal PowerShare, PayBackFirst, Push Small e Rare File.

Queste ulteriori voci non sono collegate direttamente al DLP:

  • Enable anti-credit hack control (Attiva controllo anti-furto dei crediti): identificazione dei ladri di crediti, ovvero coloro che tentano di sfruttare il tuo userhash per riscuotere al tuo posto i crediti che hai accumulato. (Funzione ora inutile visto la presenza dell'identificazione sicura (SUI) inclusa nel file cryptkey.dat).
  • Enable anti-XS-Exploit (attiva anti -abuso XS): identificazione dei client che contattano troppo spesso per ricercare fonti o che non rispondono alle richieste altrui.
  • Enable spam ban (Attiva ban allo spam): identificazione della spam mod, ovvero quei client che inviano continuamente messaggi/commenti automatici inutili e superflui al fine di di farsi pubblicità.
  • Filter client with failed download (Filtra i client con download falliti): funzione che banna temporaneamente quei client che pretendono upload da noi, ma che portano alla fallimento del download nel momento in cui noi li contattiamo per ricevere dati.
    Il ban scatta se l'ammontare dei dati ricevuti risulta essere minore di 12 kb.
  • Time a client is banned (Durata ban per i client): funzione che permette di settare il periodo durante il quale il client viene bannato. Si va da un minimo di un'ora ad un massimo di 10.




Push settings (Settaggi di Spinta)

  • Push small files (Spingi file piccoli): funzione che privilegerà i client che ci fanno richiesta di file di piccole dimensioni; la dimensione massima del file è impostabile agendo sullo slider (evidenziato in figura tramite un rettangolo giallo) con un valore che va da 1 byte a 9,28 Mb.
  • Push smile files boost (Spinta file piccoli): voce che permette di impostare il fattore di spinta con un valore compreso tra 1 e 65536 (default = 100).
  • Push rare files (Spingi file rari): Spingi file rari privilegerà i client che ci fanno richiesta di file rari, cioè quelli che in tutta la sessione hanno ricevuto un numero di richieste minore rispetto agli altri nostri file condivisi.

N.B. la funzione Spingi file piccoli non funzionerà per quei file già spinti dalla funzione Bonus di Release.




FunnyNick Tag (Visualizza Nome utente Funny)

Se un utente non utilizza nessun nick e lascia il nick di default (ad esempio http://emule-project.net), possiamo attivare la funzione Visualizza nome utente funny (per disabilitarla basta scegliere la voce No TAG); questa farà in modo che il nick di default di tutti i client che abbiamo contattato venga cambiato automaticamente in un nick simpatico attingendo da un database di nick.

  • No tag (nessun tag): FunnyNick disabilitato.
  • [FN]: verrà utilizzato il tag [FN] quando verrà assegnato un funnynick (es:[FN] EDonkey).
  • [FunnyNick]: verrà utilizzato il tag [funnynick] quando verrà assegnato un funnynick (es:[FunnyNick] EDonkey).
  • Custom Tag (Tag personalizzato): possibilità di modificare il tag scegliendone uno personale.
  • Show tag at the end (Mostra tag alla fine): attivando questa opzione si visualizzerà il tag dopo il nick (es: EDonkey [FN]).




QuickStart (Avvio veloce)

  • Enable Quickstart (Attiva avvio veloce): L'Avvio Veloce consente di contattare più velocemente le fonti all'avvio di eMule, agendo sul numero di connessioni simultanee in modo che possano essere aperte in numero maggiore in un tempo più breve.
  • Time for quickstart (Durata avvio veloce): La Durata dell'avvio veloce non è altro che il tempo in minuti (default = 10) trascorso il quale le impostazioni di connessione torneranno automaticamente ai valori standard.
  • Max. con./5 sec.: All'avvio di eMule, le connessioni max/5sec saranno aumentate sino a 151 (valore di default ma personalizzabile).
  • Max con.: le connessioni max saranno aumentate a 1001 (anche queste personalizzabili).
  • Return to max con./5sec (Ritorna a connessioni max/5sec): trascorso il tempo dell'avvio veloce (10 minuti) le connessioni max/5sec verranno riportate a 30 (valore di default personalizzabile).
  • Return to max con. (Ritorna a connessioni max.): trascorso il tempo dell'avvio veloce (10 minuti) le connessioni max verranno riportate a 400 (valore di default personalizzabile).
  • Enable quickstart after ip change (esegui Avvio Veloce dopo il cambio di IP): E' possibile fare in modo che al cambio di IP (ad esempio dopo una caduta di connessione del nostro modem), venga attivato automaticamente l'avvio veloce (Esegui Avvio Veloce dopo il cambio di IP).




Connection Check (Controllore di connessione)

  • Enable (Attiva): se abilitata, eMule controllerà costantemente se la connessione ad Internet è presente facendo un ping. Se verifica che la connessione manca, disconnette in automatico dalla rete Kad ed eD2K e quando la connessione ritorna, riconnette in automatico le reti che sono attive in Opzioni --> Connessione --> Rete.
  • enable ICMP otherwise RAW (Attiva ICMP altrimenti RAW): se attiva, nel caso il ping non funzionasse, verrebbe tentato un ICMP-Ping.
  • Ping TTL: permette di regolare il valore del Time To Live (TTL), cioè il numero di router che vengono attraversati prima di perdere il pacchetto. E' preferibile non modificare questi valori predefiniti.




UL:DL Ratio (Rapporto UL:DL)

Il Rapporto UL:DL non è altro che un raffronto tra quanto abbiamo inviato nella sessione corrente e quanto abbiamo scaricato. Quando viene superato un certo rapporto, entra in funzione il limitatore che imposterà il limite di download allo stesso valore dell'upload corrente. Questa funzione è presente in tutte le versioni di eMule, anche se con caratteristiche spesso diverse. Serve per salvaguardare la rete ed evitare che si scarichi molto più di quanto si da (ricordiamoci che eMule è un programma di condivisione).

  • Always enforce ratio (Imponi sempre il rapporto): il download può essere limitato quando si raggiunge l'80% della ratio impostata. Il rapporto di sessione (session ratio) non oltrepasserà il limite da noi impostato nella funzione sottostante.
    Nel caso fosse attivo un ratio superiore ad 1:3 e si dovesse abilitare lo zzratio per l'applicazione di atteggiamenti scorretti verso la rete, il Max Ratio può essere modificato manualmente solo per rapporti inferiori ad 1:3 (es. 1:2, 1:1).
  • Max ratio (Massimo rapporto): funzione che da la possibilità di impostare il rapporto a nostro piacimento con valori da 1:1 a 1:10 (default = 1:3) ed il limite sarà dato dal rapporto impostato moltiplicato per la velocità di upload corrente (ad esempio se impostiamo 1:3, sarà 3 moltiplicato la velocità di upload).




Reask Sources After IP Change (Ricontatta fonti dopo il cambio di ip): se si subisce una disconnessione (breve caduta della linea) e cambia  il proprio indirizzo ip pubblico, la mod ricontatterà immediatamente tutte le fonti trovate in modo da rientrare subito nella loro coda di attesa.

Inform queued clients after ip change (Informa client in coda dopo il cambio di ip): se abilitata, vengono informati del nostro cambio di ip i client presenti nella nostra coda di attesa (queue list).

Reask Time for file sources [29-55min] (Intervallo richieste per le fonti dei file):determina l'intervallo di tempo (modificabile) dopo il quale la mod ricontatterà le fonti.




Limit For Ban prevention in MB (Limite per il ban-prevenzione in MB)

Poichè non tutti i client bannati dal filtro anti-leecher sono realmente dei bad client, questa feature consente di impedirne il ban tramite un'analisi comparativa tra il limite da noi inserito (impostabile da 1 a 10 Mb) e l'upload (o download) di quel client. (impostare il limite a 0 significa disattivare questa funzione).
Possiamo scegliere tra 3 diverse possibilità di comparazione:

    * UL >= Limite : i client che inviano dati in quantità maggiore al limite, non verranno bannati;
    * UL-DL >= Limite : i client la cui differenza tra dati inviati e dati scaricati sarà maggiore del limite, non verranno bannati sinchè tale differenza non sarà uguale al limite;
    * UL-DL >= Limite fino 1:1 : i client la cui differenza tra dati inviati e dati scaricati sarà maggiore del limite, non verranno bannati sinchè tale differenza non sarà uguale a zero (se nella sessione corrente lo zero non sarà raggiunto, nella sessione successiva il client dovrà raggiungere nuovamente il limite);

Esempio con un limite pari a 10: nel primo caso, se un client ci invia almeno 10 Mb non verrà bannato; nel secondo caso, se un client ci invia 21 Mb e da noi ne scarica 10 Mb, non verrà bannato; nel terzo caso, un client non sarà bannato sinchè non ci avrà inviato ed avrà scaricato da noi una quantità di dati identica (differenza = 0).




System Information (Informazioni Sistema)

  • Enable (Attiva): attivando l'opzione compariranno due voci nella schermata dei trasferimenti che ci indicheranno l'utilizzo della CPU e della RAM da parte di eMule.
  • Enable global information (Attiva Informazioni Globali): oltre a quanto indicato nella voce precedente, verranno riportate informazioni globali riferite all'utilizzo della CPU e della RAM da parte del nostro sistema.

Show sources on title (Mostra fonti nel titolo): attivando questa funzione si visualizzerà nel titolo il totale di fonti contattate per i file in download.

Show global hardlimit (Mostra hard limit globale): attivando questa voce si visualizzerà in testa alla colonna "Sources" (fonti) il valore di hardlimit globale di tutti i file in download.

Show HL per file constantly (Mostra hardlimit per file costantemente): questa funzione permette di visualizzare l'hardlimit per file racchiuso tra le parentesi quadre (es.: 0/304/451 [200]) impostato tramite il menù contestuale "Sivka - Settaggi File"  oppure quello utilizzato in opzioni -> connessione alla voce "Max Sources/file" (Fonti massime per file).
L'HL globale deve essere disabilitato.

Show eMule state in MSN7 (or above) message field (Mostra stato emule in MSN7 o successivo): caratteristica che permette di mostrare  le informazioni di eMule attraverso MSN. Le indicazioni mostrate sono l' attuale velocità di UL e DL, la connessione KAD/ Server, le attuali fonti globali e l'attuale UL/DL ratio.

Display completed Downloads in Tray (Mostra download completi nella tryicon): voce che permette la visualizzazione di una stella nella trybar nel momento in cui si completa un file in download.

Display speed graphs in toolbar (Mostra grafico velocità nella barra degli strumenti): se attiva verrà mostrato un grafico aggiuntivo che ci indicherà costantemente le nostre velocità di up e dw.




Drop default settings (Settaggi file predefinito):

Questo gruppo di opzioni sono dedicate alla rimozione automatica delle fonti inutili ai nostri download.
Possiamo rimuovere le fonti che si trovano in stato NNS (parti non necessarie), FullQS (coda piena) e HighQS (posizione in coda alta).
Il Timer, impostabile in per ognuna delle tre funzioni, è l'intervallo di tempo (in secondi) tra un controllo e l'altro.

  • Enable auto drop NNS > X% (Avvia rimozione NNS): Questa percentuale rappresenta la quantità di fonti In coda rispetto alle Fonti totali, superato questo valore, il client avvierà automaticamente la rimozione delle Fonti non necessarie.
  • Enable auto drop  FullQS > X% (Avvia rimozione FullQS): Questa percentuale rappresenta la quantità di fonti In coda rispetto alle Fonti totali, superato questo valore, il client avvierà automaticamente la rimozione delle Fonti con coda piena.
  • Enable auto drop HighQRS > X% (Avvia rimozione HighQRS): Questa percentuale rappresenta la quantità di fonti In coda rispetto alle Fonti totali, superato questo valore, il client avvierà automaticamente la rimozione delle Fonti con coda alta.
  • Maximum allowed QR <= X (Massima QR permessa): Questo valore permette di impostare la Posizione in Coda limite (Queue Rank). Questo vuol dire che se impostiamo ad esempio 1000, tutte le fonti con posizione in coda da 1001 in poi sono considerate Fonti con coda alta (HighQRS) e saranno rimosse nel momento in cui partirà la rimozione automatica.




TBH MiniMule

Si tratta di una versione modificata del MiniMule utilizzata da una vecchia mod denominata "The Black Hand". Questo MiniMule mostra maggiori informazioni su eMule. Esso comprende i grafici di UL e DL, informazioni sul consumo di CPU e di RAM da parte di eMule, si può verificare l' attuale ratio, il numero di uploas/download attivi, la velocità, i bytes trasferiti (up/down) ed il numero dei download completati.

  • Se questa opzione è abilitata il MiniMule utilizzato dal client ufficiale non verrà visualizzato.
  • La cartella di default Incoming è direttamente accessibile dal MiniMule tramite la relativa icona. Un ulteriore tasto viene aggiunto per ripristinare la finestra di eMule.
  • Come il MiniMule ufficiale, questo MiniMule si apre cliccando sulla icona nella barra delle applicazioni.

Le opzioni in dettaglio sono queste:

  • Use TBH miniMule instead (Usa Minimule TBH): Abilita la visualizzazione del MiniMule TBH.
  • Keep Mini-Mule updated (Mantieni aggiornato MiniMule): Funzione che abilita l'aggiornamento del MiniMule.
  • MiniMule update time (in sec) [Intervalli di aggiornamento MiniMule]: intervallo tra un aggiornamento e l'altro.
  • MiniMule transparency (1-255) [Trasparenza MiniMule]: funzione che permette di modificare manualmente la trasparenza del pannello del MiniMule. Più basso è il valore, maggiore sarà la trasparenza del MiniMule.
  • Show completed file in session (Mostra file completati nella sessione): funzione che permette di ricevere un avviso attraverso il MiniMule in merito al completamento di un download.
  • Open MiniMule on minimize to tray (Apri MiniMule quando si minimizza a trayicon): voce che abilita l'apertura automatica del MiniMule quando si riduce in tryicon la mod.




Control download priority (Controllo Priorità download)

Il Controllo Priorità download, che di default è disabilitato, consente di modificare automaticamente la priorità di download dei file (Bassa, Normale o Alta) quando una soglia viene superata.
Possiamo scegliere 2 possibili soglie entrambe personalizzabili:

  • By percent completed (In base alla percentuale completata)
  • By remaing size (In base alla dimensione rimasta)

Se ad esempio scegliamo la prima, quando la percentuale di file che possediamo raggiungerà l'80%, la priorità cambierà come da noi impostato in "Change priority to"; se invece scegliamo la seconda, la priorità cambierà quando rimarranno 100 Mb al completamento del file.




Spread credit slots (slot diffusione crediti)

  • Enable (attiva): Se attiviamo lo SCS (Spread credit slot) faremo in modo che ogni X slot di upload venga aperto uno slot ad un client che non ci ha mai inviato nulla e che non ha mai scaricato da noi, a patto che non ci faccia richiesta di un file in priorità powershare o usufruisca dei settaggi di spinta.
  • Spread credit slot every X slot (Slot Diffusione Crediti ogni x slot): Numero di slot (default=3) dopo i quali viene aperto un SCS.
  • Add SCS clients to PS upload class (Aggiungi SCS clients alla classe di upload del PS): abilitando questa funzione si inserisce l'utente con attivo lo SCS nella classe di upload definita dal Powershare (PS), ovvero gli si conferisce priorità massima.




Global HL (Hardlimit globale)

  • Enable (Attiva): Attivare l'HardLimit globale può essere utile per evitare di tenere sotto controllo le fonti trovate, in caso aggiungessimo molti file in download. Possiamo impostare un valore di soglia, raggiunto il quale eMule non contatterà più nuove fonti al fine di arginare le Troppe connessioni.
  • Global hardlimit (hardlimit globale): qui è possibile settare l'hardlimit globale. Un valore ottimale è compreso fra 3500 e 4000.
  • Use for all files (Usa per tutti i file): Usa per tutti i file, come è intuitivo, applicherà l'HardLimit a tutti i file. Diversamente (opzione deselezionata), varrà l'impostazione singola di ogni file che troviamo nel menù Sivka - Settaggi File; quindi verranno conteggiati SOLO i file che avranno l'HardLimit attivato nei settaggi Sivka.
  • Use GHL for all files (HardLimit globale predefinito per tutti i file): Con questa voce attiva si abiliterà di default l'opzione "Global HL" (HL Globale) presente nel menù contestuale "Sivka - Settaggi File".




Emulate others clients (Emula altri client)

Per quanto riguarda questa funzione potete dare un'occhiata qui.




Release bonus (Bonus di release)

Questa funzione agisce solo sui file completi e impostati con priorità *release*. Il client che richiede questa determinata categoria di file riceve un boost (spinta) nella nostra coda di upload.

  • Disabled (Disabilitato): funzione attiva di default.
  • 12h: bonus aggiunto al tempo di attesa del client che riceve il release bonus. Maggiore è il tempo di attesa, più in alto risiederà il client nella nosta coda.
  • Days (Giorni): se si vuole attivare un bonus superiore alle 12 ore, è possibile abilitare questa funzione collegata a quella sottostante.
  • Set bonus days (Imposta giorni di bonus): voce che permette di scegliere il numero di giorni da utilizzare come bonus. Il limite va da un minimo di un giorno ad un massimo di 10.
  • Assure default score for release files (Assicura il punteggio di default per i file in release): questa funzione permette di attribuire uno score di default ai client che richiedono un file posto in priorità *release*. Ai client con uno score minore verrà quindi applicato quello di default.
    Vale esclusivamente sui file completi.




Automatic reload of shared files (Aggiornamento automatico dei file condivisi)

  • Enable (Attivo): abilitando questa funzione, non avremo più la necessità di premere Aggiorna ogni volta che aggiungeremo un nuovo file in condivisione in quanto lo farà eMule automaticamente.
  • Monitor folders with single shared files (Monitora le cartelle con file singoli): se attiva, si ha la possibilità di monitorare le cartelle conteneti singoli file.
  • Time between two automatic reloads (sec): intervallo di tempo (modificabile) tra due ricaricamenti automatici.

A partire dalla StulleMule 7.0, l'ASFU non entra in azione se vengono condivise troppe cartelle.

« Ultima modifica: 29 Marzo 2012, 18:04:10 da dylandog84 » Loggato

dylandog84
Moderatore Globale
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: aMule
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 1622



« Risposta #1 il: 09 Luglio 2009, 14:08:54 »

Options -> Mod Options -> Design Settings (Opzioni -> Opzioni Mod -> Impostazioni sull'aspetto)



Il pannello "Design settings" (impostazioni sull'aspetto) della StulleMule è uguale a quello della ScarAngel. Per capire come si utilizza potete dare un'occhiata qui.
L'unica voce differente è questa:

  • Enable text colors due to MorphXT upload (attiva testo colorato per upload MorphXT): con questa opzione attiva si visualizzeranno sempre di colore grigio i client presenti nei nostri trickle slot di upload. Per la definizione di trickle slot vedere qui.

« Ultima modifica: 10 Luglio 2009, 11:03:51 da dylandog84 » Loggato

dylandog84
Moderatore Globale
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: aMule
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 1622



« Risposta #2 il: 09 Luglio 2009, 15:42:07 »

Altre funzioni

La StulleMule ingloba altre funzioni più o meno visibili e sempre attive, ora andremo ad elencarle:

Spread Requests
Funzione che permette di evitare di ricontattare le fonti sempre nel medesimo momento. Il picco di connessioni di solito lo si ha all'avvio del client e diventa ciclico ogni volta che vengono ricontattate le fonti durante la sessione (ogni 30 min). La funzione permette di applicare una tolleranza di 2 minuti che può essere diminuita o aumentata al tempo di ricontatto (indicato dalla funzione Reask Time for file sources).

20 minutes auto drop immunity
I primi 20 minuti dopo l'avvio del client o dopo 20 minuti dal cambio di ip (sempre se risulta essere attiva la funzione ReAsk sources after IP change) non verrà effettuata la rimozione automatica delle fonti in modo da ridurre l'utilizzo di connessioni.

Enhanced Client Recognition
Funzione che permette di riconoscere correttamente i client "eMule Plus", "Hydranode" e "TrustyFiles".

Compat Client Stats
I client come "Lphant" ed "eMule Plus" sono catalogati sotto la voce "Emule Compat" presente nella schermata "Statistiche".

Reconnect KAD on IP-Change
Funzione che permette di disconnettere e riconnettere automaticamente kad al cambio di IP.
Perchè la feature funzioni bisogna essere connessi ad un server ed avere attiva la voce "Riconnessione automatica" con i relativi flag sui network ed2k/kad. Queste funzioni sono presenti in Opzioni -> Connessione.

Advanced Transfer Window Layout:
  • Con questa funzione possiamo visualizzare contemporanemante due elenchi attraverso la schermata "Trasferimenti" usufruendo dei tasti proposti in figura:
    .
  • La lista di download può essere visualizzata solo nella parte superiore.
  • Se l'elenco visualizzato nella parte superiore risulta essere presente anche nella parte inferiore, quest'ultima verrà occupata dalla lista successiva.
  • Per abilitare/disabilitare la funzione basta premere il pulsante "dividi finestra" (evidenziato dal riquadro giallo).

File Settings
Le modifiche apportate nel menù contestuale "Sivka settaggi file" riguardanti quel determinato file .part verranno salvate nel file FileSettings.ini che sarà creato automaticamente nella cartella Config. Al riavvio della mod questi settaggi verranno ricaricati.
Il salvataggio di queste informazioni viene eseguito attraverso un modulo separato per evitare che l'interfaccia grafica del client possa subire piccoli blocchi durante il normale utilizzo.

Threaded Known Files Saving
Ogni 11 minuti il file Known.met viene automaticamente salvato. Più dati sono allocati in questo file e maggiore sarà il tempo di salvataggio. Per evitare rallentamenti della GUI (interfaccia grafica), la mod salverà il file attraverso un modulo separato.

Source Cache
Questa funzione permette di gestire le fonti in eccesso pervenute tramite lo scambio fonti. Quest'ultime vengono immagazzinate in una memoria temporanea (cache) e usate nel caso in cui qualche file perdesse alcune fonti. Ogni 25 minuti la cache viene svuotata.

« Ultima modifica: 22 Agosto 2009, 13:47:15 da dylandog84 » Loggato

Pagine: [1]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2008, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Versione Lo-Fi

Creative Commons 

License Tutti i contenuti di Emule Mods.it sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni. Lo Staff non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli, nelle guide o di errori avvenuti nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su Emule Mods.it avvengono senza eventuali protezioni di brevetti di invenzione; inoltre i nomi e i loghi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.