Logo creato da Dresy e Shin
25 Maggio 2019, 14:02:42 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione

News: 
 
  Home FORUM Regolamento Glossario Help Ricerca Login Registrati Note Legali  
Pagine: 1 [2]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Uccidi una persona in macchina, la pena è giusta?  (Letto 7644 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Ogliastrino
Staff
*

Karma: 5
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule X-Mod
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 3260



« Risposta #15 il: 09 Dicembre 2009, 22:49:28 »

Quel che è capitato al tuo amico è la classica situazione in cui ciascuno di noi spera di non trovarsi mai. Non è da escludere che, se non in tutto, in buona parte la responsabilità maggiore sia stata proprio del motociclista. Se costui ha azzardato un sorpasso “pelando” la macchina del tuo conoscente, è bastato un leggero scarto della macchina per causare l’incidente. Più che una possibile distrazione, il tuo conoscente può benissimo non aver visto il motociclista perché lo specchietto retrovisore ha dei punti morti proprio quando un veicolo di piccole dimensioni come una moto, si avvicina stando vicino allo spigolo sinistro della macchina. Una volta, immettendomi nel traffico uscendo dal parcheggio parallelo alla carreggiata, ho rischiato anche io di buttare giù un motociclista che percorreva la strada sfiorando le auto in sosta. Lo specchietto l’ho guardato ma non ho visto nessuno fino a che la moto non è passata alla mia altezza. In questi casi l’unica salvezza può essere solo la presenza di testimoni. Diversamente sono dolori.  triste
Loggato

Pochi sanno che quasi sempre il vero problema di un computer si trova fra la sedia e il monitor. P/s: non è la tastiera    

Leggete Il Regolamento
THOR
Amministratore
*

Karma: 10
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule beba
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 5367


God of Thunder


WWW
« Risposta #16 il: 10 Dicembre 2009, 12:03:04 »

Oltre a quello detto da Ogliastrino, che condivido, mi viene un dubbio: ma come ha fatto a morire battendo la testa se aveva il casco? Se non aveva il casco, allora c'è anche la negligenza del motociclista.
Loggato

Chi desidera avere qualche cosa che non ha mai avuto, dovra’ pur fare qualche cosa che non hai mai fatto!



Vota la tua Mod preferita - Mod più votate: 1° Xtreme - 2° MorphXT - 3° beba
Ogliastrino
Staff
*

Karma: 5
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule X-Mod
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 3260



« Risposta #17 il: 10 Dicembre 2009, 13:26:26 »

Il casco aiuta fino a un certo punto. La velocità era sicuramente elevata quindi la botta dev’essere stata tremenda. Anche con velocità moderate, può essere determinante la postura del corpo durante la caduta. Cadendo di testa in posizione verticale o inclinata per esempio, può partire l’osso del collo.
Loggato

Pochi sanno che quasi sempre il vero problema di un computer si trova fra la sedia e il monitor. P/s: non è la tastiera    

Leggete Il Regolamento
Wingman
Help Admin
*

Karma: 1
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: aMule
Oggi mi sento:
Posts: 408


Veterano in pensione


« Risposta #18 il: 11 Dicembre 2009, 22:54:25 »

Purtroppo era mattina presto e testimoni non ce ne sono. Anche per questo non credo sia possibile provare se il motociclista avesse il casco allacciato o meno.

Quello che mi chiedo è che in effetti sembrerebbe proprio un processo senza testimoni sulla dinamica dell'accaduto, se non quella del conducente dell'auto. E nonostante tutto ciò chi paga con la patente sospesa e un anno di galera (anche se scontato con la condizionale) è proprio il conducente.
Un conto se l'avesse urtato accidentalmente, ma non ci sono prove nemmeno su questo! angry2

Perciò ribadisco: la patente sospesa a scopo precauzionale ci sta, ma l'anno di galera perchè?? Che razza di crimine avrebbe commesso? Stirare un motociclista? Ma non ci sono nemmeno le prove! Se avesse voluto ammazzarlo davvero nemmeno si sarebbe fermato a soccorrerlo!
Loggato

Ogliastrino
Staff
*

Karma: 5
Offline

Sesso: Maschile
p2p in uso: eMule X-Mod
Oggi mi sento: Smiley
Posts: 3260



« Risposta #19 il: 11 Dicembre 2009, 23:42:48 »

In casi come questo pesano:
1) Il verbale redatto dagli agenti intervenuti;
2) Il punto di vista del Giudice (purtroppo hanno la facoltà di interpretare la Legge anche in modo personale che spesso differisce vistosamente da come la si legge nel Codice Penale);
3) La capacità dei rispettivi Avocati (accusa e difesa).

L’accusa principale è di omicidio colposo. In caso di condanna, un periodo di carcere (finora normalmente sospeso con la condizionale) è inevitabile per chi è chiamato a rispondere di omicidio colposo.
La sospensione della patente invece è una sanzione accessoria.
Loggato

Pochi sanno che quasi sempre il vero problema di un computer si trova fra la sedia e il monitor. P/s: non è la tastiera    

Leggete Il Regolamento
Pagine: 1 [2]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2008, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Versione Lo-Fi

Creative Commons 

License Tutti i contenuti di Emule Mods.it sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni. Lo Staff non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli, nelle guide o di errori avvenuti nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su Emule Mods.it avvengono senza eventuali protezioni di brevetti di invenzione; inoltre i nomi e i loghi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.